Stampa da InDesign

Nella stampa da InDesign la cosa che non ho mai capito cosa servisse erano le opzioni di “Sezione Immagini“; poi ho capito.

Invia dati: definisce le modalità di invio dei dati delle immagini collegate. è utile per omettere delle immagini nella stampa delle bozze o per alcuni flussi di lavoro.
Nota: le opzioni di Grafica per i flussi di lavoro OPI si trovano nella scheda Avanzato.

La sezione Immagini contiene le opzioni seguenti:

Tutti: invia tutti i dati delle immagini bitmap inserite. Questa è l’impostazione predefinita,
perché è la più usata nella stampa finale con periferiche ad alta risoluzione. Rischia di rallentare la stampa nelle prove colore ad alta risoluzione con periferiche a bassa risoluzione perché invia più dati di quelli necessari.

Subsampling ottimizzato: invia la quantità di dati sufficiente per stampare la grafica con la risoluzione migliore per la periferica di output. Se prevedete di stampare delle prove colore con periferiche di varie risoluzioni, questa opzione risparmia tempo perché invia la quantità giusta di dati, evitando al contempo di inviare una quantità insufficiente di dati (salvo se la risoluzione delle immagini stesse è scarsa).

Proxy: invia i dati della risoluzione dello schermo relativi alle immagini inserite. Risulta utile quando i dettagli non sono importanti, come nella stampa di bozze di revisione. La stampa è più veloce rispetto a Subsampling ottimizzato.

Nessuno: sostituisce tutte le cornici degli elementi grafici inseriti con una grande X per accelerare al massimo la stampa. Per i service di stampa, questa impostazione è utile per determinare se eventuali problemi sono causati dalle immagini o per la stampa di bozze di revisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.