Caldaie, pannelli, isolamenti termici

Innalzamento dal 36% al 55% della detrazione fiscale per interventi di aumento dell’efficienza energetica.
La detrazione – che si riferisce a una spesa sostenuta nel 2007 – va suddivisa in tre quote annuali di pari importo.
Quali sono le azioni incentivate?

Interventi per la riduzione dei consumi complessivi di energia sia degli edifici nuovi che di quelli già esistenti, con un contributo massimo di 100000 euro.

Installazione dei pannelli solari per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento; in questo caso il bonus potrà arrivare fino a 60000 euro.

Interventi di copertura, isolamento dei pavimenti e delle pareti, nonchè finestre ad alta prestazione energetica. Il bonus è di 60000 euro massimi.

Installazione delle caldaie a condensazione. La detrazione massima prevista è di 30000 euro.

Frigoriferi e congelatori

Detrazione fiscale in un’unica rata, per la sostituzione di frigoriferi e congelatori di classe energetica non inferiore ad A+, acquistati nel 2007.
La spesa ammissibile non deve superare i 1000 euro per ciascun apparecchio, la detrazione non potrà essere superiore ai 200 euro.

Illuminazione

Prevista una detrazione fiscale del 36% per i commercianti che sostituiscono gli apparecchi di illuminazione con sistemi ad alta efficienza energetica degli esercizi commerciali.
In sostanza, beneficerà dell’agevolazione chi sceglie lampade fluorescenti negli ambienti interni e lampade a vapore di sodio in quelli esterni.

Pannelli fotovoltaici

Viene reso maggiormente vantaggioso il meccanismo dello “scambio sul posto”: in altre parole, sarà possibile cedere alla rete nazionale l’energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici casalinghi ed eventualmente eccedente il proprio fabbisogno.
I piccoli fornitori potranno vendere la loro eco-elettricità a un prezzo agevolato (fino a 0,49 euro/kW), che potrà essere scontato dalla bolletta successiva.

Auto a metano e a GPL

Riduzione del 20% del carico fiscale per il gpl. L’accisa scende così a 0,1253 euro/litro dagli attuali 0,1566. Questo comporta una diminuzione del prezzo alla pompa di circa 38 centesimi/litro, Iva compresa.
Sempre per incoraggiare l’uso del gpl, sono previsti sia incentivi per trasformare le autovetture a gas metano o gpl (650 euro se si fa entro i tre anni successivi alla data di immatricolazione; 350 euro per chi ha un’auto euro 0 o euro 1) che quelli per l’acquisto di auto a metano e gpl (1500 euro per ogni vettura con ulteriore incremento di 500 se le emissioni di CO2 sono finferiori a 120 g/km).

Altri sono arrivati qui cercando:
pannelli isolanti per caldaie, pannelli isolanti per stufe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.