Tabella infrazioni-stradali / punti-patente

come perdere i punti della patente

E’ entrato in vigore dal 4 agosto 2007 il nuovo decreto di modifica del Codice della strada, ideato per scoraggiare i comportamenti scorretti al volante. I neopatentati (ma solo per le patenti rilasciate dal 1 gennaio 2008) non potranno guidare per i primi 3 anni auto con potenza superiore ai 50kw/t, pena multa di 148 euro.

Linea dura anche sull’alcool

  • per chi viene trovato alla guida con un tasso alcolemico da 0.5 a 0.8 grammi/litro multa da 500 a 2000 euro, arresto fino a 1 mese e sospensione della patente da 3 a 6 mesi;
  • con un tasso alcolemico fra 0.8 a 1.5 g/l (6 bicchieri circa) multa da 800 a 3.200 euro, arresto fino a 3 mesi e sospensione della patente da 6 a 12 mesi;
  • superando il valore di 1.5 g/l si rischia di dover pagare fino a 6000 euro, di essere arrestati fino a 1 anno e di vedersi sospendere la patente fino a 2 anni;
  • rifiutarsi di sottoporsi all’etilometro costa da 2.500 a 10.000 euro!!

Attenzione anche ai telefonini: parlare senza auricolare puo’ costare da 148 a 594 euro. Ogni due anni passati senza commettere infrazioni stradali i punti vengono riaccreditati – se li avevate persi – oppure ve ne vengono dati 2 in più su quelli che gia’ avevate. Il bonus si riceve automaticamente. Se rimanete a ZERO PUNTI riceverete un avviso da Ministero dei Trasporti perché dovrete rifare gli esami della patente entro 30 giorni; se non li superate la patente viene sospesa a tempo indeterminato. Per i neopatentati i punti persi nei primi tre anni valgono doppio! Se qualcun altro commette infrazioni guidando la vostra auto e poi la multa arriva a vostro debito – perché il verbale viene sempre inviato al proprietario – le opzioni sono due: 1) comunicate entro 60 giorni i dati di chi era al volante al vostro posto; 2) dichiarate che non stavate guidando voi, e pagate una multa da 250 a 1000 euro.

Mappa degli autovelox

La polizia mette a disposizione sul suo sito istituzionale l’elenco aggiornato ogni settimana delle postazioni dove sono collocati gli autovelox. Anche sul sito delle Autostrade si trova la lista di autovelox e “tutor”. Se avete installato Google Earth sul vostro PC potete scaricare un file che vi mostra i semafori con rilevatore di velocita’ installati in tutta Europa! Se invece non l’avete installato, potete provare a visitare un sito che dice di aver classificato 10000 tra autovelox e rilevatori di velocita’ su Google Maps.

Infrazioni/Punti persi

Ecco qui di seguito una comoda (!) tabella che vi spiega quanti punti della patente rischiate di perdere a seconda dell’infrazione commessa…

punti art. infrazione
5 142 per chi supera i limiti da 11 a 40 km/h (multa 148 eur)
10 142 superare i limiti da 40 a 60 km/h (multa da 370 a 1.458 euro, patente sospesa da tre a sei mesi)
10 142 superare i limiti di oltre 60 km/h (multa da 500 a 2.000 euro, patente sospesa da 6 a 12 mesi)
10 148 sorpasso effettuato in situazioni pericolose (curve, dossi, incroci, … )
10 168 trasporto materiale pericoloso senza autorizzazione o violando prescrizione
10 176 effettuare retromarcia in autostrada
10 179 assenza cronotachigrafo o limitatore di velocità
10 187 guida sotto influenza dell’alcol
10 192 forzare un posto di blocco
8 150 comportamento pericoloso su strada malagevole con lesioni gravi a persone
6 145 mancata osservanza dello stop
6 147 violare obblighi comportamentali nei passaggi a livello
5 145 violare gli obblighi di precedenza
5 149 non tenere la distanza di sicurezza causando gravi danni a veicoli
5 171 condurre un motociclo o trasportare persone senza casco o con casco irregolare
5 173 non usare lenti o altri apparecchi prescritti; usare cuffie o radiotelefoni
5 191 non consentire l’attraversamento a invalidi, bambini e anziani in assenza di strisce
4 143 non occupare corsia più libera a destra
4 167 trasportare cose con eccedenza di carico maggiore a 3 tonnellate
4 169 trasporto soprannumero veicoli adibiti abusivamente a taxi o a noleggio
4 175 circolare in autostrada con carico disordinato e/o sporgente
3 148 non rispettare condizioni di sicurezza in sorpasso
3 153 non usare gli abbaglianti come prescritto
3 164 carico che supera i limiti di sagoma consentiti
3 167 eccedenza di massa fino a 30% per veicoli inferiori a 10 tonnellate
3 192 non rispettare obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti
2 146 non rispettare i segnali stradali eccetto sosta e fermata
2 154 cambio di direzione o corsia senza rispetto delle prescrizioni
2 161 ingombrare la carreggiata e non segnalarlo
2 167 eccedenza di massa fino a 2 tonnellate per veicoli superiori a 10 tonnellate
2 169 trasporto persone in soprannumero su autovettura
2 175 traino di veicoli che non siano rimorchi in autostrada
2 189 errato comportamento in caso di incidente
1 152 uso improprio delle luci
1 170 guida scorretta di ciclomotori (impennate, …)

Potete vedere la tabella completa andando sul sito dell’ACI.

848 782 782

Esiste anche un servizio sempre attivo a cui ci si può rivolgere per conoscere il “saldo” dei punti che rimangono alla propria patente. Il numero è 848782782, ma attenzione: non e’ un numero verde, ma si paga!
Istruzioni:
Chiamate il numero (da rete fissa al costo di una telefonata urbana); dopo il messaggio registrato digitate la vostra data di nascita (nel formato ggmmaaaa) e il numero della patente (senza le lettere), infine il tasto cancelletto (#). Una voce vi dirà i vostri punti.

Link utili

  • www.ilportaledellautomobilista.it
  • www.aci.it
  • www.sicurezzatrasporti.it
  • www.aua.it (Associazione Utenti Auto)
  • www.trasporti.gov.it
Altri sono arrivati qui cercando:
infrazioni stradali, sanzioni stradali, PUNTI PATENTE AUTOVELOx, infrazione stradale, autovelox punti patente, calcolo multe autovelox, infrazioni stradali sanzioni, elenco multe stradali, multa autovelox punti patente, codici infrazioni stradali, punti infrazioni stradali, calcolo multa autovelox, infrazioni stradali punti, tariffario multe stradali, infrazioni stradali punti patente, punti patente infrazioni, lista punti patente, codice infrazione 50, punti autovelox patente, autovelox sanzioni 2012, infrazione autovelox, tariffe multe autovelox, calcolo multa, tabella punti patente 2011, zero punti patente, tabella multe autovelox, velox punti patente, tabella multe, punti patente per autovelox, infrazione nb/1, punti patente infrazioni stradali, autovelox multe tariffe 2011, elenco punti patente per infrazioni, quanto ti tolgono i punti della patante, infrazione NB/1 - SENZA VERBALE, infrazione 2662 prezzo, infrazione 01089, tabella punti infrazione 2017, archivio php cartelle divertenti free utility varie cooking, c\e un condono per infrazioni stradali di 500 euro del 2011?, articolo violazione nb/1 comune di napoli, infrazione dtradali z t l cifra, infrazione n 173 cosa vuol dire?, infrazione nb1, infrazione stradale 2017 stop, infrazione stradale in francia, infrazione superamento linea bianca con velox, infrazioni visti con laser polizia stradale, nuovo rivelatore infrazioni, numero di infrazioni stradali per esame, tabella nuove multe codice.

15 pensieri su “Tabella infrazioni-stradali / punti-patente”

    1. Ciao Luigi,
      che sappia io si può fare ricorso ad una multa se si riesce a dimostrare che non è stato possibile evitare l’infrazione per urgenze dovute a motivi di salute, ma non so dirti di più.

  1. Infrazioni in bicicletta, ora si perdono anche i punti della patente
    La legge sulla sicurezza equipara le sanzioni accessorie del codice anche per chi usa le due ruote a pedali

    Ciclisti attenti. Il decreto sicurezza, recentemente diventato legge, comporta, in caso di infrazioni del codice della strada sulle due ruote a pedali, la possibilità di perdere punti della patente automobilistica se il ciclista ne è in possesso. Lo rileva il quotidiano economico «Italia Oggi»
    (…)
    Da un lato si introduce nel codice della strada una norma la 219-bis che introduce il patentino a punti anche per i motocicli. Dall’altro si estende la punibilità con la conseguente sottrazione di punti se si è in possesso di una qualsiasi patente di guida, anche a tutti quelli che guidano una bicicletta o magari un carro trainato da cavalli o dai buoi e commettono un’infrazione. Questo naturalmente crea una disparità tra chi ciclista, possiede una patente di guida (ed è sanzionabile) e chi invece non la possiede (e quindi non è sanzionabile). Inoltre è logico pensare che se ai ciclisti è applicabile una sanzione accessoria qual è la perdita dei punti della patente, non sia applicabile anche la sanzione principale, vale a dire la multa nella maggior parte dei casi.

    fonte: http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_03/ciclisti_perdita_punti_patente_285511d0-67a4-11de-8836-00144f02aabc.shtml

  2. Dal 1 luglio a tutti i patentati che negli ultimi due anni hanno rispettato il codice della strada è stato accreditato in automatico un bonus di 2 punti. Ciò significa che i più virtuosi, coloro che non si sono mai visti decurtare nemmeno un punticino, arriveranno ad averne ben 26. A beneficiarne saranno comunque in molti, quasi 26 dei 35 milioni di patentati italiani.
    Per verificare il proprio saldo punti basta chiamare da telefono fisso il numero 848.782.782, attivo 7 giorni su 7 al costo di una telefonata urbana, oppure consultare il sito http://www.ilportaledellautomobilista.it, il sito web del ministero dei Trasporti dedicato alle pratiche online del settore motorizzazione.
    Da quanto è entrata in vigore la normativa 6 anni fa, sono stati sottratti più di 50 milioni di punti. E sono per lo più gli uomini, titolari del 57% delle licenze di guida, a commettere infrazioni. Peccato che siano pochi, però, i guidatori che si attivano per recuperare i punti persi: ad oggi sono infatti stati recuperati solo 1,3 milioni di punti (2.6%) e lo 0,28% di tutti i patentati è dovuto tornare dietro i banchi per riottenere la patente.
    Si perdono sempre meno punti, ma gli incidenti non diminuiscono: ormai è ora di aggiornare la normativa, così che nonnine e anziani zii smettano di regalare punti a nipoti e parenti indisciplinati…

  3. il mio ragazzo ha fatto un sorpasso con telefonino in mano subito dopo c’era la polizia che giustamente ha alzato la paletta per fermarlo ma non li ha visti in tempo e non si e fermato……..lo arrestano?!!!

    1. Credo che potrebbe al massimo arrivargli a casa la multa, ma solo se quegli agenti hanno veramente voglia di mettersi a fare scartoffie!
      Al mio fidanzato è successa una cosa simile… a dire il vero un po’ peggio: stava guidando così ubriaco che praticamente è svenuto per 5 secondi al volante (per fortuna era un rettilineo!) proprio mentre passava davanti alla pattuglia che gli indicava di fermarlo.
      Quando si è “risvegliato” gli ho chiesto “ma quelli non erano carabinieri?” e lui: “chi? dove?”
      Ahahahah!!! 🙂

      1. la vedo dura qui i carabinieri sono cosi str*** che pur di farti una multa la scrivono sulla carta igenica…….speriamo non siano riusciti a prendere la targa

      2. C’è poco da ridere, sei una cretina e il tuo fidanzato è un fesso. Spero che prima di spiaccicarvi da qualche parte e ammazzare qualcuno ve la tolgano la patente,anzi voi meritate proprio un pò di galera a prescindere!!!

        1. sono assolutamente d’accordo con Mary. E’ ora di smetterla di fare i furbetti. In realtà certi comportamenti dimostrano che non lo siete affatto.

  4. Assicurarsi al meglio – Patente, quanti punti hai?

    Se sei un guidatore virtuoso, la risposta corretta è 26. Ogni biennio, infatti, vengono assegnati due punti a coloro che hanno avuto una buona condotta sulle strade.
    L’ultimo bonus risale allo scorso luglio, quindi bisognerà attendere ancora un anno per altri due punti in omaggio.
    Ma se ne hai meno di 20, non disperare: se non hai subito alcuna penalizzazione per due anni, tornerai al totale iniziale di 20 punti.
    Dal luglio 2003, quando è entrata in vigore la patente a punti, su 35,6 milioni di patenti attive gli italiani hanno perso oltre 58 milioni di punti. I più indisciplinati sono i giovani di 20/24 anni, che hanno dilapidato in media 2,3 punti, seguiti dai 25/29enni e dai 40enni, che invece si sono visti togliere in media 1,5 punti.
    Per verificare il proprio saldo punti basta chiamare da telefono fisso il numero 848.782.782 attivo 7 giorni su 7 al costo di una telefonata urbana, oppure consultare il sito http://www.ilportaledellautomobilista.it, il sito web del ministero dei Trasporti dedicato alle pratiche on line del settore motorizzazione.

    fonte:

  5. vorrei sapere, se qualcuno fosse così gentile da rispondermi, a chi spetta quantificare le multe per le infrazioni della strada, per esempio un divieto di sosta, costa dappertutto lastessa cifra o le amministrazioni locali possono variarle? Grazie.

    1. Caro anonimo, io credo che l’ammontare della multa dipenda da ogni singola amministrazione perché – per esempio – se parliamo di divieto di sosta parliamo di contravvenzione all’articolo 157 del Codice della Strada, che al punto 8 dice “(…) chiunque viola le disposizioni di cui al presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 39 a euro 159.”.
      I limiti di velocità – e relative multe in caso di loro superamento – sono trattati invece dall’art. 142, dove si va da un minimo di 39 euro fino a 3119 euro!

  6. Bond di ,penso che un bel po di agente sara dacordo con me che 90% di agente ce lavorano in PULIZIE Municipale sono stonzi filigi di … perche? Perche fanno le multe non lusanno ne anche quale cod. di infrazione coza senifica, pero doppo il aver fenito suo lavoro vano in suo auto porlando al celulare e facendo grand cazino sul la strada io ci provo di aprire la cacia con la machina fotografica ,,, questi colioni ceanno tropa liberta ai agenti chi magare o perso il loavoro o anzi non cea quassi ninte da mangeare e cea i filii fanno le mulite per celulare ,parchegio pero dopo mentre guidano parlano al celurare e clasheano le machine dove li pare sone dei grand ……….fdp…..tropo liberta infati non luso ma magari gualicuno ci pensera ce la polizia troppo potere e fa tropo cazino na ci le permeso di dicidere per le vite dei altri persone ……..cea…..le odio misa perche so trope coze che non le dovevo sapere……la mafia ii fiorini la mafia cea la sua lege che funcctiona e non si chambia invece la lege per noi cea tanti code e non lusai in guali mani poi capitare……

    1. Articolo 172 Codice della Strada, comma 8.
      Chiunque non fa uso delle cinture di sicurezza o dei sistemi di ritenuta previsti è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da lire 60.600 a lire 242.400. Quando il mancato uso riguarda il minore, della violazione risponde il conducente ovvero, se presente sul veicolo al momento del fatto, chi è tenuto alla sorveglianza del minore stesso.


      Quindi il maggiorenne risponde per se stesso, però senza decurtazione punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.