Un buon antivirus gratuito

antivirus spray
Creative Commons License photo credit: Chris Dewey

L’altro giorno, il computer di un mio amico sembrava essere stato infettato da qualcosa – virus, trojan o che altro – che gli faceva continuamente apparire una finestra pop up che, si leggeva, informava della presenza di malware e suggeriva l’installazione di un software: WinIfixer.

Ovviamente il suggerimento non era da seguire, perché avrebbe scatenato il putiferio nell’hard disk del mio amico; questo amico però si è preoccupato perché di solito usa i suoi bei programmini per proteggersi dalle insidie della rete…

Sul suo Windows XP c’era il solito Windows Defender e Free AVG 7.5, che fino a quel momento avevano lavorato egregiamente.

Cercando un po’ in internet è venuto fuori che aveva un virus particolarmente tenace; abbiamo dovuto scaricare ed installare ANCHE SuperAntiSpyware per riuscire a migliorare un po’ la situazione!
…ma ancora non era abbastanza, perché gli appariva anche un falso screensaver che mostrava dei bacherozzi che gli “mangiavano” lo schermo!!

Alla fine gli ho fatto aggiornare AVG con l’ultima versione, e devo dire che l’hanno migliorata parecchio, integrando un bel anti-spyware/malware che ha scovato e rimosso alla prima scansione tutti quegli elementi che creavano questi problemi; infatti non si sono più presentati “strani sintomi”!
Inoltre, nei giorni successivi, gli ha persino rimosso un file da un tema di WordPress che aveva scaricato tempo addietro, che presentava del codice PHP maligno!

Veramente egregia, quest’ultima versione di Free AVG! La consiglio!!

5 pensieri su “Un buon antivirus gratuito”

  1. Penso possa interessare a tutti…

    l’altro giorno il buon AVG mi ha segnlato come maligno il file zlib.dll che però è un file di Winamp, quindi si tratta di un falso positivo.

    Per risolvere il problema dei falsi positivi bisogna procedere così:
    1.
    Menù: History > Virus vault; selezioniamo il file è clicchiamo su Restore
    2.
    Menù: Tools > Advanced settings > Resident shiled > Exceptions; clicchiamo su Add Path e selezioniamo la cartella che contiene il file che dobbiamo proteggere.

  2. Se in fase di aggiornamento ricevete un errore tipo “file ctf di controllo dell’aggiornamento non è valido” oppure “Invalid Update Control CTF File”, basta andare in…
    per XP: C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\avg8\update\download
    per Vista: C:\ProgramData\avg8\update\download
    …e cancellare o rinominare i due file con estensione .ctf (avginfoavi.ctf e avginfowin.ctf).
    L’update adesso funzionerà regolarmente.

    fonte: http://www.sergiogandrus.it/index.php/2008/10/21/errore-invalid-update-control-ctf-file-quando-si-aggiorna-avg-anti-virus-80/

      1. Dal sito ufficiale:

        Se viene ricevuto il messaggio “Il file CTF di controllo dell’aggiornamento non è valido” durante l’aggiornamento di AVG Free, è probabile che i file di controllo dell’aggiornamento siano corrotti. In questo caso è necessario eliminare tali file. Durante il successivo tentativo di aggiornamento di AVG Free, dovrebbero venire scaricati i nuovi file di controllo e il processo di aggiornamento dovrebbe venire completato correttamente. Per eliminare i suddetti file di controllo, procedere come segue:

        – Eseguire l’interfaccia utente di AVG Free (facendo doppio clic sull’icona di AVG Free sul desktop).
        – Aprire il menu Strumenti -> Impostazioni avanzate.
        – Passare all’opzione Gestione nel ramo Aggiornamento.
        – Scegliere il pulsante Elimina file di aggiornamento temporanei .
        – Provare ad aggiornare AVG Free.

        Se il problema persiste, è possibile che le impostazioni Internet non siano corrette. Anche se la connessione Internet funziona correttamente, potrebbero essere stati specificati server DNS errati che impediscono l’aggiornamento di AVG Free. Il problema può essere causato, ad esempio, da un virus precedentemente presente nel computer. In tal caso, procedere come segue:

        – Aprire il menu Start -> (Impostazioni) -> Pannello di controllo.
        – Fare doppio clic su Connessioni di rete.
        – Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione che si sta utilizzando e scegliere Proprietà.
        – Fare doppio clic sulla voce Protocollo Internet (TCP/IP) nella scheda Generale.
        – Controllare (e modificare se necessario) le impostazioni dell’indirizzo IP e dei server DNS in base alle impostazioni del provider Internet oppure scegliere l’opzione Ottieni indirizzo server DNS automaticamente.
        – Confermare le impostazioni facendo clic sul pulsante
        – Chiudere la finestra.

        Ricordo inoltre di aggiornare l’antivirus all’ultima versione!

  3. Много яка статия, наистина е доста информационна и едновременно интригуваща.;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.