CUIL? …e nessuno parla di Powerset??

Più di qualcuno in questi ultimi tempi ha parlato di CUIL, un nuovo motore di ricerca creato da 4 ex dipendenti di Google…

  • Tom Costello (creatore di un prototipo di Web Fountain per IBM),
  • Anna Peterson (creatore dell’indice Teragoogle di Google),
  • Russel Power (una delle persone che hanno lavorato sui filtri anti-spam ed il ranking Google)
  • Louis Monier (co-sviluppatore di Altavista, Babelfish ed il nuovo search engine di eBay).

…che dalle premesse dovrebbe essere il nuovo anti “colosso di Stanford“…
CUIL ha un indice che già adesso è più grande di quelli di Google e Microsoft (il mio è più grande…): conta già 120 mila milirdi di pagine indicizzate (il triplo di Google)!

Ma a me pare che nessuno si ricordi più di Powerset, il motore di ricerca co-creato da un oriundo italiano, che è stato comprato da Microsoft per 100 milioni di bei dollaroni americani!

La peculiarità di PowerSet è quella di non obbligarti a cercare qualcosa indicando delle parole chiave, ma facendo delle domande dirette! …e lui, forte dell’analisi integrata per il linguaggio naturale, ti fornirà risposte più adeguate.

Oggi i principali motori di ricerca indicizzano i contenuti Web utilizzando parole chiave, senza avere idea del loro senso e delle relazioni reciproche. Un motore di ricerca basato sul linguaggio naturale, invece, può accettare frasi o domande di senso compiuto.

Con l’acquisizione di Powerset, Microsoft intende aumentare in maniera considerevole la qualità dei risultati di ricerca in modo da poter colmare, almeno in parte, quel gap che la separa da Google.

Comunque sia Powerset non è l’unica start-up tra i motori di ricerca… I nuovi motori si chiamano Hakia, ChaCha e Snap e cercano tutti di battere Google nella ricerca. C’è Brainboost, adesso parte di Answers.com, che si basa su una tecnologia paragonabile a quella di Powerset. E Wikia Inc., di un fondatore di Wikipedia, che vuole sviluppare un motore che, come la popolare enciclopedia on sul Web, sia costruito da un comunity di utenti

8 pensieri su “CUIL? …e nessuno parla di Powerset??”

  1. In effetti pare di sì! Leggendo le FAQ:
    “Wikipedia è la meta principale di milioni di persone in tutto il mondo che vogliono trovare informazioni dettagliate, di alta qualità, su una vasta gamma di argomenti.
    Concentrandosi inizialmente su Wikipedia, Powerset fa sfoggio non solo di migliori risultati di ricerca, ma fornisce nuovi modi di aggregare e riassumere le informazioni, e di mostrarle.
    Wikipedia è solo un punto di partenza. Nei prossimi mesi Powerset espanderà la sua offerta di prodotti con altro contenuto di qualità superiore ed eccitanti nuove funzionalità.”

    …però il fatto che Microsoft abbia speso tutti quei soldi per prenderselo mi pare comunque una ghiotta notizia!

  2. E dopo Powerset, Microsoft ha comprato anche Greenfield Inc., proprietaria di ciao.com, uno dei più importanti siti europei di recensione di prodotti da parte degli utenti.
    Così potrà garantirsi un bel bacino di informazioni a cui farà sicuramente attingere i suoi utenti tramite Live Search! (info)

  3. Alla fine avevo visto giusto!
    Con Powerset, Microsoft s’è fatta Bing, un motore di ricerca che sinceramente mi sembra meglio di Google!
    …e di CUIL non parla più nessuno!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.