5 modi per pubblicare documenti online

Ci sono su internet molti siti per pubblicare e condividere video e foto: su tutti, YouTube e Flickr. Ma se per caso qualche utente meno “superficiale” (non me ne vogliate!) avesse la necessità di mettere online qualcosa di diverso, tipo documenti di testo oppure delle slide di presentazione, come potrebbe farlo?

Esistono anche dei servizi online che permettono di caricare e condividere (upload’n’share) dei documenti di testo, anche se sono in diversi formati di file (PDF, immagini, presentazioni di PowerPoint, anche file audio, ecc. ecc.).
Alcuni sono gratuiti, altri richiedono il pagamento di una quota per i servizi più avanzati; comunque sia, tutti sono un’ottima fonte di riferimento per le nostre ricerche.

1. Scribd

Scribd è un “sito” gratuito di document sharing e self publishing (auto pubblicazione) che permette a chiunque di pubblicare, distribuire, condividere e scoprire documentazione di tutti i tipi: e-books, presentazioni, saggi, esami di scuola, album fotografici, spartiti musicali e molto altro.

I documenti sono mostrati sul web tramite il formato iPaper (una struttura multipiattaforma – basata sulla tecnologia Flash – che permette di visualizzare direttamente su web documenti di Acrobat, di Word, di Power Point, ecc. ), ed è possibile caricarne nei seguenti formati:

  • Adobe PDF (.pdf)
  • Adobe PostScript (.ps)
  • Microsoft Word (.doc, .docx)
  • Microsoft PowerPoint (.ppt, .pps, .pptx)
  • Microsoft Excel (.xls, xlsx)
  • OpenOffice Text Document (.odt, .sxw)
  • OpenOffice Presentation Document (.odp, .sxi)
  • OpenOffice Spreadsheet (.ods, .sxc)
  • All OpenDocument formats
  • Plain text (.txt)
  • Rich text format (.rtf)

Il dei maggiori punti di forza del servizio è la tecnologia che permette di visualizzare i più comuni e diffusi formati di file per documenti (soprattutto PDF e DOC) senza la necessità di disporre di un software preinstallato dal versante client, il tutto rimanendo all’interno del nostro browser preferito.

Ecco quindi che Scribd ci viene in soccorso anche nella pubblicazione di file sul nostro blog!

Se decidiamo di pubblicare un file Word o PDF, perché magari siamo troppo pigri per ricostruirne l’impaginazione graifca tramite l’editor di WordPress, oppure è troppo complicato da ricopiare, oppure ne perderemmo la formattazione, … ci basta registrarsi su Scribd, caricare lì il nostro file, e usare gli strumenti di condivisione (link al file, link al file a pieno schermo, embed, ecc.ecc.)

Quindi, oltre che a permettere la visione del file anche a chi non ha Acrobat Reader o Microsoft Word preinstallati sul computer che sta usando – come succede spesso quando un navigatore sta usando un computer che non è suo! – risparmieremo anche lo spazio del server, dato che non avremmo caricato nessun file sul nostro spazio web!!

2. Issuu

Anche Issuu è un servizio di “publishing digitale” che permette di dare una eccezionale esperienza di lettura di riviste, cataloghi e giornali, che – come Scribd – si presta ottimamente per la pubblicazione online dei file di Word o di Acrobat.

Oltre a mettere a disposizione per la lettura milioni di riviste gratuitamente, basta registrarsi gratuitamente per avere noi stessi la possibilità di pubblicare i nostri documenti e averli reperibili in un “reader” online, oppure anche incorporabili nel nostro sito.

I principali formati accettati per l’upload sono PDF, DOC, PPT, RTF, WPD, ODT (quindi supporta anche Power Point e Open Office) …e altri!
I limiti per documento sono 100 Mb e 500 pagine.

Tanto per far capire la bontà del servizio, credo mi basterà dire che Issuu è stato segnalato da Time Magazine come uno dei migliori siti del 2009!

When magazine lovers get nostalgic about print, they cite the feel of flipping pages, the shock of seeing an amazing layout and the physicality of being able to hold something in your hands. Maybe a gadget like Amazon’s Kindle can compete with the old-fashioned ink-on-paper experience, but for our money — which, in this instance, is zero dollars — we’ll take Issuu, an online newsstand with infinite shelf space, hundreds of interesting micro-publishing projects and a slick online reader. Spending time browsing through the titles that are archived on the site comes so close to the feel of the actual thing that you might forget you’re in a magazine matrix.

http://www.youtube.com/watch?v=TcLV1CsGCJg

Issuu offre anche un servizio chiamato SmartLook, che consente di far diventare tutti i link del vostro sito – che puntano a dei documenti PDF, DOC, ecc. – un visualizzatore live!
Gli utenti non dovranno più scaricare nulla, nè lasciare il vostro sito, perché potranno sfogliare i documenti linkati direttamente sulla pagina del link.
Comunque, siccome un’immagine vale più di 1000 parole, cliccate qua per vedere come funziona sul demo site.

3. Calameo

Calameo è molto simile a Issuu: offre anch’esso la possibilità di crearsi un account gratuito ma anche Premium (in questo caso offre anche accesso illimitato alle sue API, gestione degli abbonamenti, maggiore possibilità di personalizzazione, e altro).

Calameo

La differenza più particolare che io ho trovato rispetto a Issuu è che il reader presenta un’interfaccia in stile Flipbook, cioè quella in cui – graficamente parlando – le pagine si sfogliano cliccando e trascinando su uno dei loro angoli, e mostrando poi appunto la pagina che si sfoglia come in un vero giornale.

Quindi se state cercando un servizio gratuito di Flipbook per pubblicare i vostri documenti online, questo è ideale.

Calameo offre anche una comunità di supporto dove si può chiedere aiuto, ma anche una grossa sezione del sito tutta dedicata al “how to”, cioè piena di tutorial e guide su come usare il servizio.

4. Edocr

Edocr ti permette di caricare e etichettare i tuoi document; la comunità può interagire tramite la valutazione, votazione e commento del materiale pubblicato, scrivendo all’utente che pubblica, addirittura incorporando il documento in altre pagine web.

File supportati:  txt, doc, pdf e ps.

5. DocStoc

Docstoc è una comunità creata dagli utenti per la condivisione di documentazione professionale (prevalentemente in inglese). Vi si possono trovare una vasta quantità di documentazione legale, commerciale, tecnologica, educativa e creativa gratuitamente; questo perchè il sito offre la possibilità di condividere il materiale pubblicato. Si può comunque archiviare documentazione anche in forma privata.

I file supportati sono: doc, .pdf, .xls, .ppt, .ppt, .txt

 

Altri sono arrivati qui cercando:
calameo come funziona.

Un pensiero su “5 modi per pubblicare documenti online”

  1. ViewDocsOnline: un nome, un’applicazione web…
    Si tratta di uno strumento con cui visualizzare documenti direttamente online all’interno del nostro browser senza dover installare nulla.
    Supporta i formati pdf, ps, doc, docx, xls, xlxs, ppt, pptx, pps, odt, odp, sxw e sxi.
    Si possono caricare i file sia dal nostro computer, sia da URL.
    I documenti possono anche essere condivisi via email o nelle reti sociali con un apposito link o inseriti in una pagina web tramite codice.
    Con View Docs Online si possono anche convertire in PDF gli altri formati con un click.
    Lo strumento si basa su iPaper di Scribd.
    Il servizio è gratuito, non presenta limiti di upload, né richiede registrazione.

    0399q.jpg
    fonte: http://www.maestroalberto.it/2009/06/06/viewdocsonline-aprire-documenti-online-condividerli-e-convertirli-in-pdf/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.