Come elaborare immagini in batch?

Che tu sia uno sviluppatore web oppure un web designer o un blogger, probabilmente hai avuto a che fare con la noiosa operazione di convertire molte immagini in differenti dimensioni e/o formati. Non è molto divertente soprattutto quando devi farlo manualmente, una ad una. Il “batch image processing” (elaborazione di gruppi di immagini) può ridurre questo tipo di lavori da ore a qualche semplice click.

I batch image processor normalmente hanno delle funzioni standard: ridimensionamento e conversione in altri formati. Altri hanno invece delle funzionalità un po’ più particolari come rotazione, sfocatura, creazione di bordi o cornici, aggiunta di watermark; alcuni possono persino creare degli slideshow e mostrare altri tipi di media.

Ecco allora un elenco di programmi per Windows, Macintosh ecc, gratuiti, che potete scaricare in rete…

VarieDrop (windows, gratis)

VarieDrop è un programma gratuito di ridimensionamento quasi unico nel suo genere che consente di ridimensionare le immagini in maniera rapida sulla base di 4 diverse pre-impostazioni.

Ogni preset è mostrato con una “drop area” – una finestra dove trascinare e rilasciare i file – di colore differente, e si può semplicemente fare drag’n’drop di un’immagine sull’area scelta per applicare i settaggi relativi.

Si possono personalizzare i settaggi per ogni area configurando le opzioni di output: dimensione, qualità della compressione, aggiunta di testo al nome dei file e cartella di destinazione.

In aggiunta ai 4 preset di default, il programma offre anche una quinta zona che permette di creare versioni multiple dei file trascinati, applicando i settaggi delle altre zone simultaneamente.

link: VarieDrop

ImBatch (windows, gratis)

ImBatch è un programma per modificare molte immagini in sequenza che consente un sacco di tipi diversi di operazioni.
Si può ridimensionare, convertire e sistemare i colori, rimuovere o aggiungere dati EXIF, cambiare le date delle fotografie, ritagliare le immagini, convertire in PDF, ruotare, ombreggiare, riflettere, fare gli angoli arrotondati, convertire in grigio, aggiungere watermark …e altro ancora!

Il programma permette di selezionare più operazioni alla volta per combinarle in un’unico processo di modifica che potrà essere poi applicato con un click di mouse.

Il programma supporta un grandissimo elenco di formati di file come: BMP, TIFF, GIF, JPEG, PCX, PNG, TGA, PIX, JP2, J2K, PSD, WDP, HDP.
Inoltre, viene distribuito con 3 plugin ufficiali – DCRaw, ImageMagick, JBig – che estendono oltre a 100 il numero dei formati di file supportati dal programma.

link: ImBatch

MIR – Multiple Image Resizer .NET (windows, gratis)

Con Multiple Image Resizer .NET si possono ridimensionare, ruotare, ridurre le immagini, aggiungerci watermark (immagini o testo) e infine salvare le impostazioni per usi successivi. Può lavorare su gruppi di file o cartelle, ma ricordate che richiede Microsoft .NET 2.0o superiore.

link: Multiple Image Resizer .NET

BIMP Lite (windows, gratis)

 

BIMP Lite è un convertitore semplice ed essenziale per Windows; permette la creazione di miniature, aggiungere prefissi o suffissi (con variabili come altezza, larghezza, …), rinominazione usando anche numeri sequenziali, cambiare le maiuscole, sostituire/rimuovere spazi e underscore, ruotare e riflettere, apllicare anti-alias, invertire i colori, convertire in scala di grigio, applicare effetti di rilievo. Comprende anche un client FTP.

Il programma può convertire i file in formato GIF, JPG, PNG, BMP, MIFF, TIFF, PCX o TGA; è disponibile anche per Windows 98 e NT.

link: BIMP Lite

Phatch (Mac, Windows, Linux, gratis)

Phatch (dalle parole Photo e Batch) è un programma di photo editing open-source, e si distingue da un’eccellente interfaccia utente facile da capire a da usare. La cosa che lo rende diverso dagli altri programmi simili è l’estendibilità: se sai programmare in Phyton puoi crearti il tuo script per far fare al programma ciò che vuoi.

Phatch maneggia i più comuni formati di file e può duplicare la gerarchia delle (sotto) cartelle. Può ridimensionare, ruotare, applicare ombre, prospettiva, angoli arrotondati ed altre 35 funzioni diverse. Dal sito web si possono installare estenzioni specifiche, e si può trovare un’eccellente documentazione.

link: Phatch

Irfan View (windows, gratis)

Irfan view, a parte convertire immagini in batch, ha anche altre caratteristiche uniche come quella di multimedia player, ed è estendibile tramite plugins.

link: Irfan view

DBP – David’s Batch Processor (Linux, Mac OsX, Win)

David’s Batch Processor è un plugin per Gimp che esegue funzioni di batch editing. Anziché usare un programma separato, gli utenti di Gimp possono semplicemente richiamare il plugin dall’interno del programma; semplicemente si selezionano le immagini che si vogliono ridimensionare e si crea su set che le elaborerà tutte.
comunque il plugin è inteso solamente per ridimensionare immagini RGB.

link: David’s Batch Processor GIMP

Image Converter  (Windows, gratis)

Image Converter mette a disposizione un “wizard” per preparare il processo di batch velocemente e facilmente, utile soprattutto agli utenti meno esperti; supporta 15 formati di file a cui sono applicabili 20 tipi di effetti, tra cui: Regolazione HSL, Regolazione RGB, Miscelazione, Luminosità, Buttonize, profondità colore , Contrasto, taglia, scrittura, Motion Blur, Mosaico, prospettiva, Pinch, posterizzazione, Resample, redimensionamento, strappo, rotazione, maschera di contrasto, maschera di sfocatura, solarizzazione, Swirl, Auto Contrasto, sfocatura, Diffusione, filatazione, rilievo, equalizzazione, erosione, riflessione, Median, specchio, negativo, Outline, rimpiazza colori, Colorize, unisci.

link: Image converter

Automator (mac OsX, di sistema)

Per chi usa OsX anche l’utilizzo di Automator, incluso nel sistema operativo,  può servire a manipolare immagini in massa; eHow ha un tutorial a tal proposito…
Anche io ho scritto un workflow per Automator per creare delle miniature quadrate da un gruppo di immagini.

FastStone Photo Resizer (Windows, gratis)

FastStone Photo Resizer è un altro editor d’immagini gratis per Windows con un’ottima interfaccia grafica, e che supporta le droplets.
Lo strumento può convertire e rinominare, ridimensionare, tagliare, modificare profondità del colore, applicare effetti cromatici, aggiungere testo, watermark e cornici, e rinominare i file con numeri sequenziali.

link: FastStone photo resizer

Pixillion Image Converter (Windows, gratis)

Pixillion Image Converter consente di elaborare anche i file PDF; ha qualche caratteristica che altri programmi non hanno, come la possibilità di cliccare col tasto destro su un’immagine e ridimensionarla da qualsiasi luogo.

link: Pixillion image converter

Altri, in ordine sparso, ma non meno buoni dei precedenti…

fonte: Smashing magazine , MaestroAlberto

 

Altri sono arrivati qui cercando:
ridimensionamento multiplo immagini on line.

2 pensieri su “Come elaborare immagini in batch?”

  1. potete consigliarmi quale è secondo la vostra esperienza il programma GRATUITO PER MAC OS TIGER che mi permette di tagliare, migliorare, modificare testi e immagini ? VIVI RINGRAZIAMENTI Saimon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.