Cavatelli di grano saraceno

240 g di fave sgusciate, 300 g di broccoli, 50 g di sedano da coste verde, 100 g di cipolla dorata, 1 foglia di alloro, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva, sale, pepe. Per la pasta; 500 g di farina di grano saraceno.

Disporre la farina a fontana sul tavolo, versare l’acqua poco alla volta e impastare la farina fino ad ottenere un impasto duro. Coprire con un telo e fare riposare per circa 30 minuti. Ricavare dall’impasto dei bastoncini di mezzo centimetro di diametro e tagliarli a pezzetti di 1 cm, “incavarli” schiacciandoli con la punta di un coltello o delle dita in modo da arricciarli. Per il condimento, portare a cottura le fave dopo averle tenute a bagno in acqua fredda per circa 8 ore. Aggiungere la foglia d’alloro, il sedano e lo spicchio d’aglio. Frullare nel mixer emulsionando con olio extra vergine d’oliva e aggiustare di sale. Cuocere in abbondante acqua i broccoli e i cavatelli. Durante la cottura della pasta soffriggere la cipolla in una padellina con l’olio extra vergine d’oliva. Scolare, mantecare con la crema di fave. Aggiungere il pepe e cospargere i piatti con la cipolla imbrunita.

Esecuzione: 30 minuti

Fonte: ricettario Coop Natale 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.