Tortelli all’orata burro e salvia

1 orata di 500 g circa, 200 g di ricotta, 1 uovo fresco “M”, formaggio grattuggiato, noce moscata, pepe, sale, salvia in foglie; per la pasta: 400 g di farina 00, 2 uova fresche “M”.

Tagliare il filetto di pesce a cubetti e saltarlo in un tegame con dell’olio extravergine di oliva. Mettere la ricotta in una terrina aggiungendo il filetto di pesce precedentemente raffreddato. Mantecare insieme l’impasto con l’uovo, noce moscata, pepe e sale in modo da renderlo un composto omogeneo. Per la pasta disporre la farina a fontana sul tavolo(o ancora meglio una di quelle scrivanie di marmo dove si lavora ancora meglio l´impasto) ; mettere al centro le uova, acqua quanto basta e il sale e impastare. Tirare una sfoglia sottile; ricavare, con la rotella dentata, dei quadratini di 3 centimetri e mettervi un cucchiaino di ripieno, ripiegando a triangolo ogni quadrato; mettere le due punte del triangolo verso il centro, ponendovi sotto il dito indice e fissandole tra loro saldando bene la pasta; poi girare leggermente all’insù il bordo opposto. Cuocere i tortelli in acqua e successivamente saltarli con burro e salvia.

Esecuzione: 45 minuti

Fonte: ricettario Coop Natale 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.