Antipasto di cassoni fritti

800 g di spinaci sfusi, 80 g di uva sultanina, mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva, sale, pepe, olio di oliva per friggere; per la pasta: 300 g di farina 00, 3 uova fresche “M”, 5 cucchiai di latte, sale, pepe.

Mondare e lavare gli spinaci, cuocerli bagnati in una pentola senza acqua, a fuoco medio a recipiente coperto, per almeno 5 minuti. Mettere l’uvetta in ammollo con acqua tiepida per 15 minuti. Scolare gli spinaci, strizzarli, tritarli e mescolarli in una terrina con l’uvetta ben scolata, il mezzo cucchiaio di olio, un pizzico di sale e una presa di pepe. Disporre la farina a fontana sulla spianatoia e versarvi nel centro le uova e una presa di sale. Impastare energicamente per un quarto d’ora, unendo il latte in modo da ricavare un impasto di giusta consistenza; stenderlo in una sfoglia sottile e ottenerne tanti dischi di circa 10 centimetri di diametro.
Mettere sopra ciascun disco un cucchiaino abbondante del composto precedentemente preparato e ripiegarlo poi a mezzaluna, premendo bene lungo gli orli con i rebbi di una forchetta. Scaldare l’olio di oliva in una padella; quando è caldo, ma non fumante, immergervi i cassoni ottenuti e farli dorare uniformemente. Sgocciolarli, servendosi di una paletta per fritti, passarli su carta assorbente e servirli caldi.

Esecuzioni: 40 minuti
Fonte: ricettario Coop Natale 2008

Altri sono arrivati qui cercando:
content, cassoni fritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.