Più potassio contro la pressione alta

Potassio pressione alta

Molti di noi sanno com’è importante ridurre l’apporto di cibi salati nell’alimentazione per prevenire e a volte curare l’ipertensione arteriosa (la pressione alta).
Ora, un gruppo di ricerca della Loyola University ha pubblicato una ricerca sulla rivista “Archives of Internal Medicine” secondo la quale si evidenzia il ruolo “inverso” che riveste il potassio nel controllo della pressione sanguigna.

Mentre il sodio tende ad alzarla, il potassio tende a diminuirla. Secondo Paul Whelton, autore senior dell’articolo…

“la combinazione tra un più alto introito di potassio e un contenimento del sodio risulta essere più efficace nell’abbassare la pressione”.

Secondo uno studio su 3000 individui di età compresa fra i 30 e i 54 anni, seguiti per almeno 10 anni, quelli che avevano i livelli più alti di sodio nelle urine avevano il 20% in più di possibilità di sviluppare patologie cardio-vascolari come ictus, infarti, ecc.
Però, nei soggetti che avevano nelle urine un rapporto sodio/potassio più alto, questa percentuale saliva al 50%!

fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/articolo/1334644

La curcumina, permette di ottenere dei risultati impossibili anche assumendo improbabili alti quantitativi di curcuma in polvere.
Attività principali: antinfiammatorio, ipocolesterolomizzante, antiepatotossico, antimicrobico.
Impiego: dolori articolari, artrite reumatoide, affaticamento epatico, ipercolesterolemia, intossicazione, prevenzione problemi cardio-vascolari, normalizzazione alta pressione, antitumorale.

Pressione Alta e Disturbi delle Vene
Prevenire e curare l’ipertensione in modo naturale e innocuo con farmaci omeopatici e uno stile di vita corretto che comprenda consumo di cibi sani e tanto movimento.
Prevenire e curare disturbi circolatori come le vampate, la fragilità capillare, l’ipotensione, le varici, la flebite, le emorroidi.

Ogni informazione, dove non diversamente specificato, è frutto delle opinioni personali del rispettivo autore. Non mi assumo quindi nessuna responsabilità per un uso errato, dannoso o pericoloso delle informazioni contenute in questo sito.

Tutte le informazioni inserite in questo sito hanno finalità puramente divulgative e non sostituiscono i consigli di medici abilitati o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Altri sono arrivati qui cercando:
olpress, potassiemia alta, lexotan abbassa la pressione, sbalzi di pressione arteriosa sintomi, sbalzi di pressione cause, ansia e pressione alta lexotan, lo xanax abbassa la pressione, lexotan e pressione, le gocce di lexotan fanno abbassare la pressione, lexotan effetti pressione, come mai la pressione non si abbassa nonostante la pastiglia, prezzo olpress, pressione potassio alto, potassio alto pressione bassa, olpress opinioni, lexotan aiuta ad abbassare la pressione, lobidiur emorroidi, lobidiur cattivo odore nellurina, lexotan contro pressione alta, lexotan pressione arteriosa, lexotan gocce e pressione alta, ansia e pressione alta.

10 pensieri su “Più potassio contro la pressione alta”

  1. Il citomegalovirus (CMV), uno dei più comuni con cui si calcola che dal 60 al 99 per cento di tutte le persone entrano in contatto nel corso della via, sarebbe un fattore di rischio dell’ipertensione. Lo afferma una ricerca condotta presso il Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) e pubblicata sull’ultimo numero della rivista on line ad accesso pubblico “PLoS Pathogens” Secondo i risultati dello studio, in unione ad altri fattori di rischio il virus può portare allo sviluppo di aterosclerosi.

    “Questa nuova scoperta potrà condurre i medici a un approccio completamente nuovo alla terapia dell’ipertensione, con il ricorso ad antivirali o a vaccini”, ha osservato Clyde Crumpacker, che ha diretto la ricerca.

    Appartenente alla famiglia dei virus dell’herpes, il CMV può provocare la mononucleosi, infezioni congenite e gravi infezioni nei soggetti immunodepressi. A 40 anni la maggioranza deigli adulti ha contratto il virus, ma questo per lo più non provoca alcun sintomo a meno che non venga compromesso il sistema immunitario.

    Studi epidemiologici hanno evidenziato una correlazione fra la presenza del CMV e l’aterosclerosi da un lato e la ristenosi nei pazienti con trapianto cardiaco dall’altro, ma i meccanismi erano rimasti misteriosi.

    Lo studio attuale ha dimostrato che il CMV stimola la produzione di tre differenti citochine infiammatorie – IL6, TNFβ e MCP1 – indicando quindi nel virus l’agente eziologico dell’infiammazione dei tessuti vascolari. Inoltre, l’infezione con CMV di una linea cellulare murina di cellule renali ha mostrato che queste rispondevano con un aumento di espressione di renina, un enzima in grado di attivare il sistema renina-angiotensina, coinvolto nella regolazione della pressione.

    Infine, i ricercatori hanno mostrato che in risposta all’infezione virale aumentavano anche i livelli della proteina angiotensina 11. “Una più elevata espressione sia di renina sia di angiotensina 11 sono fattori importanti nell’ipertensione nell’uomo. Il nostro studio sembra dunque indicare che una persistente infezione virale nelle cellule dell’endotelio vascolare porti a una maggiore espressione delle citochine infiammatorie che determinano un aumento della pressione”, ha concluso Crumpacker. (gg)

    fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/articolo/1338423

  2. ho la pressione un po che fa capricci il medico mi ha assegnato delle pillole di quale una e analapril che prendo al mattino poi verso mezzogiorno e mezzoprendo la tinelolo invece la sera prima di andare a letto prendo la amlodipina ora il medico mi ha sospeso la tinelolo x qualche giorno adesso volevo sapere le pastiglie bisogna prenderle x sempre oppure si puo pure smettere grazie mille vorrei una risposta

  3. A causa di un forte stato ansioso e seguenti crisi di panico, la mia pressione ha avuto forti sbalzi e forti impennate la sera. Ho seguito una cura con OLPRESS la mattina, nonostante tutto, la sera, quando lo stato d’ansia subentrava, la pressione aumentava. Con il Lexotan la sera la situazione è migliorata. Da una settimana ho sospeso il lexotan poichè mi sento più tranquilla. La mia pressione è regolare mattina e sera 120/70 da una settimana. Gentile dottore, ritiene che possa sospendere Olpress visto che la mia situazione è migliorata? La ringrazio.

      1. Assolutamente no! L’ho pure scritto nella pagina Dichiarazioni / Disclaimer:

        “Ogni informazione, dove non diversamente specificato, è frutto delle opinioni personali del rispettivo autore. Non mi assumo quindi nessuna responsabilità per un uso errato, dannoso o pericoloso delle informazioni contenute in questo sito.
        Tutte le informazioni inserite in questo sito hanno finalità puramente divulgative e non sostituiscono i consigli di medici abilitati o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.”

        ma chi è lo stupido che legge in una pagina web di un tizio a caso che gli dice di fare qualcosa che non sa che effetto potrebbe fargli …e poi lo fa sul serio!?!?

        1. è forse il caso di segnalarlo a qualcuno, per prendere dei provvedimenti. Magari trovate delle persone anziane che hanno bisogno veramente e Doz dice delle stronzate. chiudete, altrimenti segnaliamo alla polizia questo sito ingannevole.

          1. è forse il caso di segnalare a tua mamma che sei un deficiente?
            Se tu sei una testa di legno e non capisci, è inutile che fai perdere tempo e pazienza alla gente normale. Vai a farti un giro altrove, va’!

            1. Tony, ti prego, non è il caso di usare certi termini, anche se potrei (ma invece no) essere d’accordo con te. Pace, e stiamo calmi 🙂

  4. Allora io penso se un medico ti da la cura la devi seguire quando la pressione si regolarizza allora si deve chiedere al mediuco se continuare ao no
    perche se e’ normale e prendi un farmaco per abbassare nn va + bene…
    io dico sempre lo stress porta tante cose e anche una cattiva alimentazione quindi noi abbiamo risolto quasi i problemi di sovrappeso tensione pressione alta con esrecizi sana alimentazione nutrizione cdieta con mangiare e anche aiuto di prodotti ottimi… Anna allora l’ ansia porta anche sbalzi di pressione????????’
    olpress lo prende mia zia per pressione alta..
    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.