Alternative gratuite ai software grafici /2

Dopo il primo elenco di programmi open source alternativi ai più famosi e costosi programmi di grafica, eccone un secondo che lo integra…

CinePaint, alternativa a Photoshop

cinepaint

CinePaint è un software open source (gratis) usato per ritoccare film e nella fotografia professionale (non è un editor video). Può aprire immagini come DXP, TIF a 16-bit e OpenEXR, ma anche i soliti JPG e PNG. Supporta anche i canali a 32-bit (!), HDR e CMS.

CinePaint è spesso usato per il ritocco frame-by-frame nelle video produzioni, rimozione dello sporco e del rumore, ecc. È stato usato anche in film quali L’Ultimo Samurai (per aggiungere freccie volanti), Harry Potter, Il grinch, Il Sesto Giorno, ecc.
Rispettto a GIMP si può dire che CinePaint è un’altra cosa: il suo mercato principale è l’industria video, dove si piazza al secondo posto subito dopo PhotoShop; può maneggiare file CIN, DPX e EXR, cosa che Gimp non fa.

Amaya, alternativa a DreamWeaver

Amaya è un web editor visuale (HTML+CSS), ottimo per creare o modificare documenti direttamente sul web. La funzione di browser è completamente integrata con l’editor e le funzioni di accesso remoto in un ambiente uniforme.
Amaya è un software partito nell’ormai lontano 1996 con l’intento di un ambiente di lavoro che potesse integrare quanto più possibile le tecnologie W3C.

Open Office Draw, alternativa a Microsoft Visio

DRAW è un’ottima soluzione open suorce per creare schizzi, grafici e diagrammi; ottimo anche per manifesti e poster tecnici, in quanto permette un formato massimo di 300×300 cm!
Possiede anche un controller 3D per manipolare basilari oggetti come cubi, sfere, anelli, ecc.
Importa i più comuni formati grafici (anche WMF) e può salvare in SWF (il formato di Flash): ottimo per creare grafici da pubblicare sul web.

Imgv, alternativa a ACDSee

Imgv è un visualizzatore di immagini molto potente, rilasciato come software gratuito, compreso di codice sorgente; è  “portable” (portatile) è può girare su Windows, Linux, OsX ed altri sistemi operativi. Le caratteristiche includono un’interfaccia grafica per visualizzare le immagini, il file browser, slideshow, ingrandimento, rotazione, visualizzazione dei dati EXIF, istrogramma delle immagini, supporto al full-screen, e tanto altro.

Gimpshop, alternativa a Adobe Photoshop

Gimpshop è un “hack” fatto sulla base di Gimp, con cambiamenti ai menù, alle finestre, ecc. per far sembrare il programma molto più simile a Photoshop. Questo fa si che gli utenti che hanno più familiarità con l’interfaccia grafica di Photoshop possano migrare verso Gimp più agevolmente, e sentirsi “come a casa” ma usando un programma diverso.

Xara Xtreme, alternativa a CoralDRAW

Xara Extreme è un programma grafico per Linux (e anche per Mac OsX) molto potente, simile a Corel Draw.
Conosciuto in passato come Xara LX, è basato su Xara Xtreme per Windows, un software che riunisce in un’unica applicazione strumenti per il DTP (Desktop Publishing, editoria elettronica), l’illustrazione vettoriale, la foto composizione, la creazione di pagine HTML e l’animazione in formato Flash.

È molto veloce, rapido da usare ed imparare, offre alcuni di migliori strumenti grafici in circolazione, ha un’interfaccia pulita e dispone di molto materiale informativo e di apprendimento (guide, tutorial, ecc.)

fonte: Smashing Apps

Altri sono arrivati qui cercando:
software grafici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.