Risarcimento danni, cosa fare

risarcimento danni incidente stradale

Avete avuto un sinistro? Sappiate che potete far valere entro due anni il vostro diritto a ottenere un risarcimento per danni prodotti dalla circolazione.
E’ importante ricordare, però, che le condizioni di assicurazione impongono all’assicurato di denunciare il sinistro alla propria compagnia o al broker entro 3 giorni dal verificarsi dell’episodio o da quando il danneggiato ne è venuto a conoscenza.

Attenzione: la mancata o tardiva denuncia potrebbe comportare la riduzione dell’indennizzo in ragione dell’eventuale pregiudizio (ossia “danno”) sofferto dalla compagnia.
Il danneggiato, non responsabile o responsabile solo in parte, che abbia subito danni al veicolo o lesioni lievi al conducente, deve fare richiesta di indennizzo alla propria compagnia assicuratrice, come prevede la procedura di risarcimento diretto introdotta nel 2007. Per accelerare la pratica, è bene ricordarsi di compilare e far firmare il Modulo Blu da entrambi gli assicurati dei veicoli coinvolti nel sinistro. La compagnia, accertata la totale o parziale ragione del proprio assicurato, garantisce al danneggiato la propria assistenza e fornisce tutte le informazioni utili relative alle formalità da espletare, provvedendo a risarcire i danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.