Staminali, nuovo farmaco combatte quelle maligne del cancro

Secondo alcuni studi svolti al Southwestern Medical Center della University of Texas, un nuovo medicinale in fase di sperimentazione, creato contro il cancro ai polmoni ed il cancro al seno, si sta già dimostrando efficace contro il cancro alla prostata ed il glioblastoma cerebrale.
Il medicinale si è dimostrato capace di ridurre le cellule tumorale e anche le cellule staminali maligne, che sono responsabili della crescita del cancro; questo nei primi due trial in laboratorio, su cellule umane e di cavie.

La ricerca sul cancro cerebrale (il glioblastoma), e’ stata pubblicata sulla rivista Clinical Cancer Research; quella sul cancro alla prostata sull’International Journal of Cancer.
“Il farmaco riesce a passare dal flusso circolatorio al cervello, andando ad attaccare le cellule sanguigne dove ce n’è bisogno”, ha spiegato Jerry Shay, biologo cellulare e autore di entrambi gli studi.

Approfondimenti: aduc , University of Texas Southwestern Medical Center

Un pensiero su “Staminali, nuovo farmaco combatte quelle maligne del cancro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.