Usare font non standard su pagine web

font web

Per chi vuole usare dei font non standard nel proprio sito web, oltre ai sistemi già visti c’è ora anche un servizio gratuito che ci facilita la vita…

Google Font API puoi aiutare un webmaster ad usare determinati web font nelle pagine web, mettendo a disposizione una discreta raccolta di font open source, che funzionano nella maggior parte dei browser (anche IE6!) e estremamente facili da implementare.

Google Font Directory consente di vedere tutti i font disponili attraverso Google Font API, e di recuperare il codice per usarli nelle nostre pagine web, serviti direttamente dai server di Google, e cioè semplicemente inserendo una riga di codice!

I font di Google possono essere usati in siti web commerciali e non. Tutto quello che occorre fare è di copiare ed incollare uno stile CSS nel codice HTML, e poi fare riferimento a quel font nello stile.

Questo è un esempio fatto usando il font Chewy, mentre questo è un esempio fatto usando il font Sunshiney.

Da notare che questo servizio non è attualmente supportato su iPhone, iPad, iPod, o Android.

link: Google Font API , Google Font directory

2 pensieri su “Usare font non standard su pagine web”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.