Staminali: Val d’Aosta stanzia tre milioni per ricerche Ircc

Con un finanziamento di 3 mln di euro nel triennio 2010-2012 la Regione autonoma Vale d’Aosta parteciperà alle ricerche avviate dall’Ircc – Fondazione del Piemonte per l’oncologia, sulle cellule staminali del cancro.
Per farlo la Giunta regionale valdostana ha varato un disegno di legge concernente l’istituzione della ‘Fondazione Valle d’Aosta-Rc’. Il testo e’ approdato alla quinta commissione che oggi ha udito il professor Paolo Comoglio, direttore scientifico della Fondazione del Piemonte e responsabile della ricerca clinica dell’Ircc di Candiolo (Torino).

‘L’iniziativa della Valle d’Aosta – ha spiegato Comoglio ai giornalisti prima dell’audizione – e’ particolarmente importante per l’impegno finanziario sia per le finalita’ che consentiranno di sviluppare la ricerca nel campo delle staminali del cancro che sono poi le radici del tumore’.
Nella sostanza la Valle d’Aosta contribuirà allo sviluppo di una nuova scienza, l’oncologia molecolare clinica, che affronta il cancro in tre momenti: l’identificazione della lesione genetica che ha provocato il tumore (diagnosi molecolare); l’elaborazione della previsione dell’evoluzione della malattia (prognosi); la terapia mirata alla lesione.

‘Con questa iniziativa lungimirante – ha aggiunto Comoglio – la Valle d’Aosta partecipa allo sviluppo di una scienza, oggi di frontiera, che supera la ricerca di base e la ricerca clinica per cambiare l’approccio alla comprensione della malattia con la possibilità di individuare interventi farmacologici capaci bloccare i processi alla base del cancro’.

fonte: aduc.it

Altri sono arrivati qui cercando:
staminali udito 2012, cellule staminali udito 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.