BitLet

Ho già parlato dei vari motori di ricerca di file torrent in passato, che agevolano la vita degli utenti che cercano un file da scaricare dalla rete…

Ma ci sono occasioni in cui non ci è possibile scaricare un file torrent da internet, magari semplicemente perchè stiamo lavorando su un computer che non è il nostro e non vogliamo/possiamo installare un client torrent; oppure il nostro pc risiede su una rete dove il traffico torrent è bloccato; o ancora perchè semplicemente non vogliamo che il nostro indirizzo IP venga associato a questa pratica spesso illegale.

D’altro canto è però possibile usare un’applet Java, che ci permette di scaricare un file torrent da internet anche senza avere un client torrent, come fosse un file normalissimo; inoltre promette un alto grado di privacy e funziona con qualsiasi browser che supporti Java.

Questo sistema “dovrebbe” bypassare i filtri che bloccano il traffico torrent, ma a volte ha funzionato e altre volte no. Il mio consiglio è: provate! …e lasciategli il tempo di ingranare la marcia per scaricare il torrent, senza troppa fretta.
L’utilizzo è semplice…

Trovate il link del file torrent che volete scaricare o, in alternativa, scaricatevi il file torrent sul vostro PC; dopodichè usate il modulo per selezionare il vostro torrent o indicate il suo Url.
Alla fine cliccate su ‘download‘.

A questo punto vi verrà chiesto di selezioanre una cartella dove scaricare il file, e poi si aprirà una finestra di download dove vedrete la progressione del vostro scaricamento.
Non vi resta che aspettare e avrete finito.

Per quanto riguarda la privacy, se il vostro scopo è scaricare un file torrent senza verire scoperti – ovvero, scaricare un torrent senza che il vostro indirizzo IP sia associato a questo – cito testualmente: “we keep no reference to your hostname, user name, IP address” che tradotto vuol dire “non teniamo traccia del vostro IP, o username, o hostname”.
Inoltre, sempre citando, “there is really no way for us to associate that information with you and/or your IP address“, che vuol dire “non c’è modo per noi di associare queste informazioni con te e/o il tuo IP”.

Altre cose da sapere sono che, nella finestre di download del torrent, potete cliccare su ‘settings‘ per cambiare la velocità di upload, perchè mentre scaricate l’applet può condividere parti del vostro file già scaricato con altri utenti (vedete la freccina rossa?).
Il sito mette a disposizione un bookmarklet per Explorer e Firefox, e anche un’estensione per chrome.

Esiste anche un plugin per WordPress che permette di inserire in un blog link per lo scaricamento diretto di file bittorrent.

Infine, se non avete Java, o se non sapete se avete Java, usate questa pagina per testare e scaricarlo.

link: BitLet

Altri sono arrivati qui cercando:
torrent anonimo, anonimato torrent.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.