Spam da Seat Pagine Gialle

Riporto di seguito un ridicolo botta-e-risposta telematico avvenuto tra la Seat Pagine Gialle ed un amico il quale ha ricevuto un’email pubblicitaria non richiesta e ad essa ha risposto chiedendo di non ricevere più spam da parte loro.

Mi piace notare come la Seat Pagine Gialle insista, in questi messaggi, a non voler ammettere la propria colpa nell’infrazione palese che commette non rispondendo alle richieste che gli vengono portate.

Leggete fino in fondo, perchè fa piangere da quanto ridicola è l’ultima risposta.

Il giorno 22/mag/2012, alle ore 15:44, SeatPG ha scritto:
[http://static.contactlab.it/seat/invito_seat.png]
© 2010 Copyright SEAT Pagine Gialle S.p.a tutti i diritti riservati.
Il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali
(Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196).

(risposta)
23/05/2012 10:09
Desideriamo non ricevere più vostri messaggi pubblicitari,
grazie.

(SeatPG)
Il giorno 23/mag/2012, alle ore 15:18, ha scritto:
Gentile cliente,
La informiamo che al fine di poter soddisfare le Sue esigenze, abbiamo bisogno di:
– conoscere la Sua P.Iva/codice cliente
Cordiali Saluti.

(risposta)
24/05/2012 08:04
Non ci risulta di essere vostri clienti, quindi in forza della legge attuale, vi chiediamo di farci sapere quali sono i dati a noi relativi in vostro possesso, dove o da chi li avete ricevuti, di cancellare qualsiasi nostro dato (sicuramente l’email ce l’avete) dai vostri archivi, e non inviarci più email pubblicitarie.
Attendiamo conferma,
GRAZIE

(SeatPG)
Il giorno 24/mag/2012, alle ore 13:18, ha scritto:
Gentile cliente,
La informiamo che al fine di poter soddisfare le Sue esigenze, abbiamo bisogno di conoscere i dati della Sua attività e avere dettagli in più sui “messaggi pubblicitari” che dichiara di ricevere da Seat, in particolare il mezzo tramite cui li riceve (es. telefono, posta elettronica, etc).
Cordiali Saluti.

(risposta)
25/05/2012 08:25
Vi inviamo in allegato il messaggio pubblicitario che ci è stato inviato da SEAT.
[allegato: Seat ti invita al Digital Experience Festival.eml]
Ai sensi dell’articolo 7 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Testo Unico in materia di protezione dei dati personali), chiedo a voi:
— il nome, cognome e indirizzo (o denominazione o ragione sociale e domicilio) del titolare e del responsabile legale del trattamento;
— se siete per caso in possesso di una mia dichiarazione con la quale vi autorizzo al trattamento dei miei dati personali (nella fattispecie il mio indirizzo di e-mail), resa con le modalità previste dall’art. 13 del D. Lgs. 30/6/2003 n. 196 o dell’art. 10 della Legge 31/12/1996 n. 675 se il mio consenso vi è stato dato prima dell’1/ 1/2004;
— l’origine dei miei dati personali in vostro possesso;
— nel caso i dati fossero stati acquisiti da terzi, se questa terza parte è anche in possesso (oltre alle liberatorie precedenti) di una mia dichiarazione — resa anch’essa con le modalità sopra citate — con la quale la autorizzo alla diffusione dei dati.
Valga la presente anche come DIFFIDA all’ulteriore trattamento dei miei dati personali in vostro possesso, con riserva di ogni azione e ragione anche per il risarcimento dei danni.
Richiedo inoltre l’immediata cancellazione di tali dati secondo quanto previsto dalle lettere b) e c) dell’art. 7 comma 3 del D. Lgs. 30/6/2003 n. 196.
Distinti saluti

Da: info@seat.it
Oggetto: Richiesta Maggiori Informazioni
Data: 29 maggio 2012 09:28:02 GMT+02:00

Gentile cliente,
La situazione che lei comunica nella E-mail è stata da noi compresa ma se non fornisce almeno uno dei dati (es. numero di rete fissa)non è possibile da Seat Pagine Gialle capire come mai i Suoi dati vengano pubblicati e chi ha fornito il consenso.
Cordiali Saluti.

2 pensieri su “Spam da Seat Pagine Gialle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.