Spam da Seat Pagine Gialle

Riporto di seguito un ridicolo botta-e-risposta telematico avvenuto tra la Seat Pagine Gialle ed un amico il quale ha ricevuto un’email pubblicitaria non richiesta e ad essa ha risposto chiedendo di non ricevere più spam da parte loro.

Mi piace notare come la Seat Pagine Gialle insista, in questi messaggi, a non voler ammettere la propria colpa nell’infrazione palese che commette non rispondendo alle richieste che gli vengono portate.

Leggete fino in fondo, perchè fa piangere da quanto ridicola è l’ultima risposta.

Il giorno 22/mag/2012, alle ore 15:44, SeatPG ha scritto:
[http://static.contactlab.it/seat/invito_seat.png]
© 2010 Copyright SEAT Pagine Gialle S.p.a tutti i diritti riservati.
Il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali
(Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196).

(risposta)
23/05/2012 10:09
Desideriamo non ricevere più vostri messaggi pubblicitari,
grazie.

(SeatPG)
Il giorno 23/mag/2012, alle ore 15:18, ha scritto:
Gentile cliente,
La informiamo che al fine di poter soddisfare le Sue esigenze, abbiamo bisogno di:
– conoscere la Sua P.Iva/codice cliente
Cordiali Saluti.

(risposta)
24/05/2012 08:04
Non ci risulta di essere vostri clienti, quindi in forza della legge attuale, vi chiediamo di farci sapere quali sono i dati a noi relativi in vostro possesso, dove o da chi li avete ricevuti, di cancellare qualsiasi nostro dato (sicuramente l’email ce l’avete) dai vostri archivi, e non inviarci più email pubblicitarie.
Attendiamo conferma,
GRAZIE

(SeatPG)
Il giorno 24/mag/2012, alle ore 13:18, ha scritto:
Gentile cliente,
La informiamo che al fine di poter soddisfare le Sue esigenze, abbiamo bisogno di conoscere i dati della Sua attività e avere dettagli in più sui “messaggi pubblicitari” che dichiara di ricevere da Seat, in particolare il mezzo tramite cui li riceve (es. telefono, posta elettronica, etc).
Cordiali Saluti.

(risposta)
25/05/2012 08:25
Vi inviamo in allegato il messaggio pubblicitario che ci è stato inviato da SEAT.
[allegato: Seat ti invita al Digital Experience Festival.eml]
Ai sensi dell’articolo 7 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Testo Unico in materia di protezione dei dati personali), chiedo a voi:
— il nome, cognome e indirizzo (o denominazione o ragione sociale e domicilio) del titolare e del responsabile legale del trattamento;
— se siete per caso in possesso di una mia dichiarazione con la quale vi autorizzo al trattamento dei miei dati personali (nella fattispecie il mio indirizzo di e-mail), resa con le modalità previste dall’art. 13 del D. Lgs. 30/6/2003 n. 196 o dell’art. 10 della Legge 31/12/1996 n. 675 se il mio consenso vi è stato dato prima dell’1/ 1/2004;
— l’origine dei miei dati personali in vostro possesso;
— nel caso i dati fossero stati acquisiti da terzi, se questa terza parte è anche in possesso (oltre alle liberatorie precedenti) di una mia dichiarazione — resa anch’essa con le modalità sopra citate — con la quale la autorizzo alla diffusione dei dati.
Valga la presente anche come DIFFIDA all’ulteriore trattamento dei miei dati personali in vostro possesso, con riserva di ogni azione e ragione anche per il risarcimento dei danni.
Richiedo inoltre l’immediata cancellazione di tali dati secondo quanto previsto dalle lettere b) e c) dell’art. 7 comma 3 del D. Lgs. 30/6/2003 n. 196.
Distinti saluti

Da: info@seat.it
Oggetto: Richiesta Maggiori Informazioni
Data: 29 maggio 2012 09:28:02 GMT+02:00

Gentile cliente,
La situazione che lei comunica nella E-mail è stata da noi compresa ma se non fornisce almeno uno dei dati (es. numero di rete fissa)non è possibile da Seat Pagine Gialle capire come mai i Suoi dati vengano pubblicati e chi ha fornito il consenso.
Cordiali Saluti.

2 pensieri su “Spam da Seat Pagine Gialle”

Rispondi a DoZ Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You can add images to your comment by clicking here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.