Il numero unico d’emergenza

Oggi mi è successa una cosa terrificante…

Esco dalla tengenziale, prendo lo svincolo, faccio la rotonda e mentre prendo l’uscita vedo una macchina che sta venendo verso di me e frena di colpo: all’interno una ragazzina dall’aria impaurita.
Continuo a guidare guardando avanti e vedo un casco da motociclista che mi viene incontro rotolando.
Lo schivo, continuo a guardare avanti e vedo macchine ferme a 50 metri di distanza; guardo fra me e loro e vedo una moto a terra.
Guardo meglio e vedo a terra un corpo steso inerte.

Mi fermo, scendo e grido al primo che mi incrocia lo sguardo “Avete chiamato qualcuno?!” “No!” è la risposta.

Prendo il cellulare è faccio il 112 e mi rispondono; spiego la situazione, spiego il dove ed il come, e mi sento dire “Ma lei ha chiamato i carabinieri”
“Ho fatto male?”
“No ma doveva chiamare l’ambulanza.”
…e mi lasciano dicendo di telefonare al il 118.

Ma dico io…

Ma voi avete presente cosa succede nei film americani, no? “Chiamate il 911!”
Lo sapete quanti numeri di emergenza ci sono in Italia?
Ne contiamo almeno 5: 112, 113, 114, 115, 118.
Senza contare anche: 117, 1515, 1530, 1500, 1518, ecc. ecc.
Li sapete tutti, vero?

E’ lo sapete che è dall’ormai lontano 1991 che l’Unione Europea ha adottato il 112 come unico numero d’emergenza?
Io lo sapevo, e ho fatto affidamento su questo, ma forse non sapevo abbastanza: infatti l’Italia è sempre l’ultima.
Un amico a cui l’ho raccontato mi ha detto che sono stato io a sbagliare numero.

Pensa se a chiamare è un povero straniero che ha davvero bisogno di aiuto!?
Ti credo poi che gli italiani sono tutti menefreghisti: quando ti rispondono così ti passa la voglia.

Ricordo ancora quel mio amico che mi raccontava…

Ho visto due su un motorino che, nel viale principale, scippavano una donna; ho subito chiamato i carabinieri e gli ho subito descritto la cosa, così se avevano una pattuglia in zona magari potevano incrociarli in fondo alla strada.
Sai cosa mi hanno detto?
“Quello non è uno scippo ma un furto con destrezza”
Allora ho riagganciato.

Viva l’Italia!

Un pensiero su “Il numero unico d’emergenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.