Archivi categoria: Lavoro, arti grafiche

Al lavoro nella prestampa e arti grafiche

Azioni Acrobat per proteggere PDF e altro

Problema:
sto mandando in giro veramente un sacco di bozze dei miei file in formato PDF e non voglio che chiunque possa prendere questi file e usarli senza il mio permesso.

Soluzione:
proteggo i PDF con una password, lasciando il permesso di stampare e anche di commentare e firmare.
Quindi mi creo la mia bella azione dentro Acrobat Pro che in un clic mi salva il pdf protetto con un nuovo nome di file, e mi permette di farlo in batch con un sacco di pdf.

So che ci sono soluzioni online e offline per togliere la password ai PDF, ma mi aspetto che i miei interlocutori non siano così tech savvy, ovvero non sappiano che si può fare.

Fila tutto liscio con i primi invii dei miei pdf protetti, fin quando non arriva il cliente che usa Acrobat anche per firmare i PDF con la sua firma digitale.

“Tutto bene” penso io, perché mi ricordo di aver impostato correttamente i permessi per commentare e firmare.
E invece no!
Perché un PDF protetto non si può firmare se prima qualcuno non c’ha già messo dentro un campo firma vuoto!!

Continua a leggere

Il bianco in sovrastampa

sovrastampa bianco Adobe Illustrator

Il problema del bianco in sovrastampa è da sempre un problema in Adobe Illustrator.

Ne sa qualcosa chi lavora in prestampa, mentre solitamente i grafici di primo pelo non hanno la minima idea nemmeno di cosa significhi sovrastampa, tanto più se applicata al bianco.

La sovrastampa applicata ad oggetti bianchi li rende totalmente invisibili o trasparenti.
Già il fatto che Illustrator permetta una bislaccheria simile la dice lunga sulle politiche di Adobe, ma non voglio parlare di questo.

Per fortuna Illustrator medesimo ci da una soluzione, che consiste nello strumento per applicare in batch la sovrastampa al nero.
Infatti questa funzione consente anche di rimuovere la sovrastampa, non solo di applicarla!

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
lx bianchi@yahoo it mail.

Il tecnico che ignorava

tecnico ignorante

L’altro giorno un mio collega fa un giorno di formazione in azienda.

Si tratta di una giornata in cui un tecnico super pagato, che lavora per la multinazionale che produce il software, viene in azienda e passa la giornata con lui, a sua totale disposizione.

L’azienda di questo collega usa i software di questa multinazionale; si tratta di programmi molto costosi (varie migliaia di euro/cad.) è a volte così complessi che “probabilmente non esiste nessuno che sappia usarli al 100%” (parola di docente).

Continua a leggere

File CXF

Capita di ricevere file in formato CXF, Color Exchange Format, un formato egistrato da xRite per la comunicazione di informazioni su inchiostri di stampa personalizzati.

Perché, vi chiederete, non continuare come sempre a comunicarsi i valori di un colore come si è sempre fatto, cioè tramite coordinate CMYK, RGB o Lab?

Perché in questi valori mancano indicazioni essenziali per un inchiostro da stampa, come le proprietà fisiche (e non colorimetriche): per esempio la capacità coprente!
Un inchiostro può essere piuttosto opaco . come i Pantone metallici – oppure poco opaco, come i più semplici colori di quadricromia.

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
archivi php docslide site free varie utilità cooking.

Delta E e differenze nel colore

Delta E e differenze nel colore

Il densitometro da stampa, usato presso le stampanti offset per misurare la densità di un colore stampato, misura appunto questo valore, che è logaritmo del rapporto tra luce incidente e quella riflessa del campione misurato.

Essendo indicata con valori logaritmici, questa densità non ha unità di misura, ma viene considerata come valore assoluto.

La riflettanza è il rapporto tra flusso radiante riflesso e flusso radiante incidente. L’unità del flusso radiante è il watt (W).

Lo stesso risultato si ottiene usando il flusso luminoso (invece del flusso radiante). L’unità del flusso luminoso è il lumen (lm).

L’illuminamento non c’entra con la riflettanza, ma comunque la sua unità di misura è il lumen al metro quadrato che si chiama anche lux (lx).

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
COSA E IL DELTA E NEL COLORE, delta e visibile, deltaE colore LAB.