Archivi categoria: Salute

Ho male all’anca

anca-dolore

Dopo i dolori al collo è da un po’ di tempo che…

Ho un dolore all’anca, nella zona inguinale, e vado dal dottore che mi da l’impegnativa per fare una radiografia.

Il tecnico che controlla la radiografia suggerisce di fare una TAC.

Vado dal mio medico curante che mi fa l’impegnativa per la visita ortopedica.

L’ortopedico dell’ospedale legge il responso dei raggi e – senza nemmeno rivolgermi la parola e chiedermi “dove ti fa male?” o qualcos’altro del genere – mi fa l’impegnativa per la TAC.

Lo specialista che fa la TAC evidenzia un fibroma benigno e suggerisce un controllo periodico dopo 6 mesi.

Continua a leggere

Esercizi per i cervicali

Dsercizi contro i dolori cervicali

I dolori cervicali sono veramente … dolorosi!

Non so voi ma io, a forza di star seduto davanti al computer, credo di aver sviluppato una cervicalgia.
Purtroppo non mi sono bastati gli esercizi da fare alla scrivania per rimediare alle ore di immobilità quasi totale alla sedia!

La cervicalgia è una condizione di dolore cervicale, cioè di dolore al collo; a livello medico, il termine indica più specificamente un dolore dovuto ad artrosi cervicale.
L’artrosi è una malattia degenerativa delle articolazioni, impropriamente detta anche artrite, dovuta ad usura delle cartilagini articolari.

Che la mia cervicalgia sia dovuta ad artrosi o meno – benché credo sia pure accompagnata a lordosi cervicale – volevo condividere con chiunque ne potrà trovare beneficio alcuni semplici esercizi che mi hanno deto parecchio sollievo.
Io li ho provati personalmente e devo dire che con pochi minuti di pratica al giorno, dopo 2 giorni i dolori al collo erano già spariti.

Ho già parlato in un vecchio articolo di esercizi per l’artrosi, tra cui anche esercizi per alleviare i dolori cervicali, ed ora vorrei approfondire un po’ di più.

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
real ease opinioni, Real ease recensioni, real ease cuscino cervicale.

4 rimedi per la nausea in gravidanza

nausea gravidica

(ATTENZIONE: mai assumere medicine se non sotto stretto controllo medico!)

Siete in dolce attesa e aspettate un bambino = gravidanza = nausea = VOMITO!

La nausea gravidica può avere un nome preciso, cioè iperemesi, una parola che deriva dal greco e si può più o meno tradurre con “iper vomito“.
La “normale” nausea gravidica è una forma di nausea passeggera, mentre l’iperemesi è una malattia vera e propria.

Come si può leggere nel Dizionario della Salute essa è “caratterizzata da una tendenza particolarmente accentuata al vomito ripetuto e persistente (…) Generalmente, l’iperemesi inizia tra il 2° e il 3° mese e non dura mai oltre il 5°.”

La moglie di un mio amico ha fatto 3 gravidanze ed ogni volta ha sofferto di iperemesi, tanto da essere persino costretta al ricovero ospedaliero dove le hanno sempre attaccato qualche flebo per mantenerla idratata; infatti chi soffre di questo tipo di nausea in gravidanza dev’essere tenuto sotto controllo in quanto, oltre a non riuscire a mangiare normalmente, spesso fatica anche a bere e trattenere i liquidi ingeriti, e quindi il feto potrebbe risentirne.

I rimedi contro la nausea da gravidanza con cui questa mia amica si è trovato a che fare sono stati più d’uno…

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
stemetil in gravidanza, stemetil supposte gravidanza, biochetasi supposte in gravidanza, plasil in gravidanza per quanto tempo, come agisce biochetasi su vomito gravidico, contro l\iperemesi gravidica il biochetasi e\ buono?, plasil in gravidanza funziona, si possono vomitare le suposte in gravidanza.

Vacanze con i bimbi

bambini in vacanza, istruzioni

Con la chiusura delle scuole intorno a metà giugno è iniziato il periodo più caldo e amato dai nostri bambini: le vacanze estive! I bambini beneficiano sicuramente dei periodi di vacanza, si adattano bene all’ambiente sopratutto se il posto è confacente alle loro abitudini e alle loro esigenze: mare e montagna sono ugualmente consigliati, ma ciò che è più importante è il tempo trascorso con i propri genitori che rende la vacanza indimenticabile ed aiuta i figli a crescere in modo sano e sereno.

Dai sondaggi del Girandolaio (un portale internet dedicato ai bambini) risulta che la meta preferita è senza dubbio il mare: sole, acqua, sabbia, spazi per giocare, sport, tutto quanto serve per rilassarsi e divertirsi.

Continua a leggere

Mangiare di meno allunga la vita

Meno Mangi e meno invecchi

Perché ci si mette a dieta?
La risposta è spesso la stessa, scontata e ovvia: per dimagrire.
Nessuno, o quasi, lo fa per ragioni di salute in senso stretto, ma soprattutto per apparire più giovani, in forma e riuscire ad entrare in qualche
vecchio paio di jeans. Ma, soprattutto per chi non è più un ragazzino, dimagrire può voler dire guadagnare in salute e longevità, non solo in autostima davanti allo specchio.

La regola base del dimagrimento, oltre all’attività fisica (che, diciamoci la verità, per quanto venga raccomandata risulta sempre un grosso ostacolo, specialmente per chi è un neofita assoluto), è la riduzione delle calorie ingerite con gli alimenti, ovvero la solita dieta, più o meno temuta, ma certamente mai amata con tutto il cuore.

Per quanto riguarda gli effetti positivi sulla salute, un recente studio del Centro di Ricerca Nazionale Spagnolo sul Cancro ha affermato che basta una riduzione dell’apporto calorico del 40% per allungare la vita di un quinto e diminuire il rischio di sviluppare cancro del 40%.

Continua a leggere