Archivi categoria: Script

Password random su OsX

Osx Random Password

Sempre per la serie “Automatizza che ti passa” ecco come, su Mac OsX, crearsi la propria utility per la generazione di random password casuali.

Utile in ogni momento della giornata, dal caffè della colazione al tramezzino pomeridiano, questa brevissima sequenza costruita con Automator genera una stringa random partendo dal hash md5 della data corrente, e tagliandone 8 caratteri.

Io però uso questo per dare dei nomi univoci a file che altrimenti non saprei come differenziare, visto che dopo 100 foto di fragole la fantasia nel nominarli stava svanendo!

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
divertenti org blog page utility com cooking varie altro.

Barcode farmaci

codice-a-barre-farmaceutico

Ci sono tanti strumenti online gratuiti per creare i più diversi tipi di codice a barre, e ne ho già parlato.

Ho avuto problemi a trovare un servizio gratuito per creare codici a barre parafarmaceutici, quei codici a barre presenti – in Italia – sulle confezioni di medicinali, dove solitamente il codice alfanumeirco inizia per ‘A‘.

Un po’ di storia…

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
barcode medicinali, codice barre farmaceutico.

Overlay in CSS

Oggi mi sono trovato a creare un overlay di immagini per un menu html: un’immagine che si sovrappone ad un’altra nel momento in cui il mouse ci andava sopra.

Ho cercato di scrivere meno codice possibile e di fare una cosa il più semplice possibile.

Sono riuscito a scovare un bel paio di esempi che permettono di creare degli overlay in puro css, senza bisogno di Javascript o di altri script troppo particolari.

Il codice html, come ho detto, è il più semplice possibile:

<a ... ><img ... /></a>

E’ ovvio che dentro ci vanno gli attributi del caso, e chi vuole può metterci Classi e/o ID per essere sicuro di bersagliare solo gli elementi che ha preso di mira.

Continua a leggere

Rel NoFollow con JS

javascript rel nofollow

Sembra che tra le cose che il “bravo SEO secondo Google” deve sapere ci sia quella che bisogna dire chiaramente a Google quali sono i link nella tua pagina che puntano verso affiliazioni, pubblicità, ecc. magari con un rel=”nofollow”.

Quindi io mi sono subito attivato per far in modo da aggiungere un bel…

rel=nofollow

…a tutti i link verso Amazon e alle altre affiliazioni che ho attive sul mio blog.

Continua a leggere