Imparare a riconoscere i farmaci generici è un modo per risparmiare

Il farmaco generico è definito come imitazione di un prodotto originale privo di protezione brevettuale; quest’ultima caratteristica permette la produzione del generico a qualsiasi impresa.
In linea teorica, il generico viene messo in commercio senza un marchio commerciale definito, ma sotto la cosiddetta Denominazione Comune Internazionale (DCI).

Di fatto, nelle realtà di mercato internazionali esistono tre categorie di farmaci generici:
– generici branded, ovvero copie di specialità farmaceutiche recanti un proprio marchio distintivo;
– generici semibranded commercializzati sotto la DCI seguita dal nome del produttore;
– generici “puri”, o unbranded.

Nel passaggio dalla specialità coperta da brevetto, prodotta quindi dalla sola azienda innovatrice, al farmaco generico, prodotto potenzialmente da un numero illimitato di imprese, muta radicalmente la struttura del mercato di riferimento. Il “monopolio” che permetteva all’azienda farmaceutica innovatrice di recuperare, tramite prezzi elevati, gli investimenti effettuati in ricerca e sviluppo, viene sostituito da un mercato concorrenziale in cui le aziende si concentrano sui processi produttivi più efficienti per offrire il farmaco generico ai prezzi più competitivi sul mercato.

La previsione di un importante sviluppo del mercato dei farmaci generici comporta altresì un radicale mutamento nell’attività delle singole aziende innovatrici. I prodotti maturi, per i quali la copertura brevettuale è venuta meno, perdono d’importanza all’interno del portafoglio prodotti dell’azienda, essendo commercializzati da una pluralità di soggetti a prezzi presumibilmente più bassi. L’azienda innovatrice è quindi portata a lanciare sul mercato prodotti che rendano obsoleti quelli per cui è scaduta la protezione brevettuale.

fonte: http://www.generici.com/definito.htm

Questione di Etichetta è un progetto del Movimento consumatori.
L’obiettivo è di creare maggiore consapevolezza nel consumatore che assume i farmaci.

Il 37% degli incidenti domestici è determinato da un uso improprio dei farmaci.
Insegnare a leggere attentamente le avvertenze scritte sui farmaci, adottare misure di corretta conservazione aiuta a evitare incidenti spiacevoli.

Gli strumenti adottati:

  • motore di ricerca per verificare la presenza dei farmaci generici e il loro prezzo aggiornato, sul sito www.movimentoconsumatori.it;
  • Numero Verde 800774770 al quale rispondono farmacisti su tutti i quesiti relativi a modi corretti di assunzione, effetti collaterali ed eventuali segnalazioni;
  • guida per l’uso corretto dei farmaci che si può richiedere presso le sedi del MC.

link:

Altri sono arrivati qui cercando:
farmaco equivalente aspirina, riconoscere un farmaco dalla scatola generico o originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You can add images to your comment by clicking here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.