Come vendere spazi pubblicitari …creativamente!

Sono capitato un po’ per sbaglio su di un sito che, come molti altri siti fanno ultimamente, vende degli spazi pubblicitari.

La cosa che mi ha colpito è il fatto che, oltre ai soliti banner 125×125 pixel che ormai si vedono quasi ovunque, c’è una griglia con dei mini banner da 16×16 px!
Il gestore del sito ha deciso di usare un diverso approccio verso la vendita di spazi pubblicitari, ispirandosi alla famosa “home page da un milione di dollari” di Alex Tew.

Per chi non lo sapesse, si tratta di una singola pagina web costituita da una scacchiera di 1 milione di pixel; pixel che l’autore ha venduto ad 1 dollaro ciascuno, guadagnando di conseguenza 1 milione di dollari; quel tipo di idee che, quando le senti, dici “Ma perché cavolo non c’ho pensato prima io?!
Ormai la cosa non credo sia più ripetibile ai livelli in cui l’ha proposta il signor Tew: qualcuno c’ha provato pure qui in Italia, ma a vedere il sito sembra che in 3 anni e passa non abbia fatto un granché di soldi!

Comunque sia l’idea di riprendere lo stile per una cosa minore mi sembra molto buona!

Ad esempio, credo veramente potrebbe essere fattibile creare una zona nel proprio sito, magari nella sidebar, con una griglia di pixel, e vendere questi pixel per un dato prezzo al mese o all’anno.

Se ad esempio siete sfigatini come me ed avete un sito stretto, con poco spazio, un quadrato di 150 pixel di lato corrisponde a 22.500 pixel; non dico di venderti ad 1 euro al pixel perché mi sembra troppo – poi e vero che dipende da quanto trafficato è il vostro sito – però magari vendendo un quadratino di 10×10 px a 5 euro ti porti a casa più di 1000 euro!

Poi se uno è fortunato è ha un sito largo, magari con 2 colonne laterali, può riuscire benissimo a ricavarci uno spazio  di 300×200 px, e fanno 60.000 pixel in tutto.
Fatevi un po’ i vostri conti…

C’è già chi ha fatto uno script che riproduce il meccanismo, consentendo di creare dei banner di dimensioni personalizzate.

Altri sono arrivati qui cercando:
spazi pubblicitari, vendere spazi pubblicitari, come vendere spazi pubblicitari, come vendere pubblicità, vendita spazi pubblicitari, come vendere la pubblicità, come vendere uno spazio pubblicitario.

7 pensieri su “Come vendere spazi pubblicitari …creativamente!”

  1. Il plus di cose come la “million dollar homepage” è la novità. Dei cloni nessuno ha avuto lo stesso successo. 😛

    Ho notato anch’io pubblicità 16×16 in giro per la rete, ma credo che il 125×125 sia il formato migliore di questi tempi 😛

  2. concordo con voi.
    ragazzi mi sapreste dire se volessi mettere degli annunci sul mio sito, che permettano di pubblicare un banner, se devo aprire una partita iva, o comunque mi sapreste dire qual’è la burocrazia?
    grazie

  3. Caro Andrea,
    secondo la legge italiana, quando hai un’entrata devi denunciarla al fisco. Si può fare fattura anche senza avere la partita IVA, ma c’è un limite massimo fatturabile che non ricordo; dovresti parlarne con un commercialista.

  4. quest’articolo anche se datato è interessante come memoria storica, anche se ormai si parla di pubblicità su facebook e google piuttosto che su network indipendenti (che vanno trovati!)

    1. Eh già Simo, proprio “memoria storica”! Ricordo ancora quanto clamore aveva fatto la million dollar page
      Grazie per il tuo commento! ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You can add images to your comment by clicking here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.