File sharing, con visualizzatore universale

Prima che il web si diffondesse, nel momento in cui qualcuno voleva condividere un file con qualcun altro lo metteva dentro ad un floppy disk, e costui era sicuro al 99,9% che il suo destinatario aveva a disposizione applicazioni e software installati nel suo PC che gli avrebbero consentito di aprire e visualizzare il file inviato dal destinatario: conosceva il suo interlocutore.

Questa modalità di comunicazione è arrivata in eredità all’era del web, per cui ci si trova con gente che invia per email i soliti file Doc, Ppt, ecc. sicuro che il destinatario avrà il software per aprirli.
Addirittura c’è chi pubblica online questi tipi di file, ma senza conoscere le centinaia o migliaia di destinatari non sarà mai sicuro che potranno leggere il suo file, perché potrebbe essere che questi non hanno il software giusto!

Nell’era del web però si sono affermati servizi come YouTube che consentono di caricare e condividere un video, ma non per questo presumono che l’utente finale abbia a disposizione un video player, ed infatti mettono a disposizione un’interfaccia (o applicazione) basata su web per visualizzare tale video, e l’utente non deve preoccuparsi di nulla, a parte del suo browser.

Purtroppo ciò non succede con gli altri file che di solito si trovano in giro, come i file Doc, Ppt o Xls (ora addirittura Docx, Pptx e Xlsx!), i file Pdf, … addirittura negli ambienti grafici si usa condividere file Pds, Ai, Eps, …
Ma può succedere che il destinatario non possieda l’ultima versione di Microsoft Word, o PowerPoint, o Excel, o Adobe Photoshop, o Illustrator, ecc. ecc.

In internet ci sono un sacco di servizi gratuiti di file sharing, che consentono appunto il caricamento e la condivisione dei nostri documenti. C’è stato un tempo in cui questi servizi nascevano come funghi, e altrettanto rapidamente sparivano, lasciandoci a mani vuote relativamente a tutti i file che avevamo caricato al loro interno.

Box.net è un sito simile ad altri siti di file sharing, ma con alcune differenze particolari che lo fanno emergere tra la massa; viene pubblicizzato come “Abbastanza potente per le società, abbastanza semplice per chiunque“.
Permette di caricare e amministrare tutto il contenuto caricato online con una familiare struttura a “file & cartelle”; consente di condividere il nostro materiale con collegamenti diretti a documenti e cartelle, convertire qualsiasi cartella in una pagina web pubblica e creare widget per condividere file.

Una caratteristica molto interessante, aggiunta recentemente al servizio, è il viewer integrato – costruito su tecnologia Flash – che permette la visualizzazione di un sacco di tipi di file: Word, PowerPoint e Excel (compresi Docx, Pptx e Xlsx); documenti di OpenOffice (Odt, Ods, Odp), WordPerfect Wpd, Pdf, Txt, Rtf e Csv; immagini jpg, gif, bmp, png e tif; video Flv ed audio Mp3; file grafici come PSD (Photoshop), AI (Illustrator), EPS (vettoriali) e PS (postscript), ed altri tipi di file testuali come JS, html, css e Xml.
Questo viewer è stato ereditato dall’acquisizione di Increo, una società che aveva sviluppato questa soluzione di “embed” per incorporare qualsiasi contenuto in qualsiasi pagina web, sotto il nome di Embedit.in.

Questo servizio si rivela quindi ottimale sia come sito di archiviazione di file online, ma soprattutto come strumento di condivisione quasi universale per la capacità di incorporare una gran tipologia di contenuti in una semplice pagina html.
Qualsiasi media può essere pubblicato in uno spazio condiviso online, ed è possibile invitare altri a vedere, modificare o aggiungere i propri documenti, o anche a lasciare un feedback tramite caratteristiche di commento e di discussione.

L’attività di caricamento di nuovi file è resa anche tramite feed rss, che permette il monitoraggio dei nuovi file presenti nell’archivio. Ha un sistema di ricerca integrato per cercare in base al nome dei file, al loro contenuto ed ai loro commenti.

Box.net mette a disposizione anche una versione per dispositivi mobili, con la quale è possibile visualizzare e caricare file “al volo” tramite il browser, oppure come applicazione per iPhone.
Il tipo di piattaforma aperta su cui è costruito questo sistema consente di aggiungere altre funzionalità a seconda delle esigenze, usando servizi di terze parti oppure costruiti su misura.

Il servizio di storage e sharing di Box.net è disponibile in 4 versioni: tre a pagamento con diverse capacità di spazio a disposizione e limite nella dimensione individuale dei file caricati, ed una gratis che ci offre 1 GB di spazio disponibile ed un limite di 25 MB per i singoli file caricati.

Le versioni a pagamento differiscono anche per altre caratteristiche aggiuntive come: archiviazione criptata da password, file tracking, branding personalizzato, caratteristiche collaborativa, version history, …e molto altro ancora.

link: Box.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You can add images to your comment by clicking here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.