Archivi categoria: macintosh

Trash Timer per Macintosh

Trash Timer per Macintosh

Se siete come me non svuotate mai il cestino del computer, perchè per voi quella è l’ultima cartella di sicurezza dove cercare le cose che vi siete scordati.

Però a tutto c’è un limite!

Io tendo a non svuotare mai il cestino del computer perchè penso sempre che dentro posso trovarci qualcosa che mi serve, ma dopo un po’ di settimane il cestino è troppo pieno, e vorrei svuotarlo, ma selettivamente.

Ma come si può fare?

Continua a leggere

Root su Mac

Mi è capitato di tentare di recuperare il backup di una cartella da Time Machine, e di ricevere invece un brutto messaggio di errore:

“Non posso completare l’operazione perché non disponi dei privilegi necesari per accedere a …”

C’è da dire che sul mio mac ho un unico utente, che è l’amministratore, quindi dove sta il problema?

Va beh, mi sono armato di pazienza ed ho cercato la soluzione, che consiste semplicemente nel loggarsi come ‘root’ ed effettuare da lì il ripristino del backup desiderato.

Ok, ma come faccio a loggarmi come root?

L’utente root o superutente, è un account utente particolare di OS X che può modificare e eliminare file di sistema critici. Di default, l’utente root non è abilitato.
Per loggarsi come root bisogna prima abilitare la cosa…

Continua a leggere

Inoltra file

script-per-spedire-email-dragNdrop

Per la serie “Automatizza …che è meglio” eccomi qua stavolta addirittura con un AppleScript!

Si tratta di uno scriptino che crea una app che prende un file e lo spedisce via email al destinatario predefinito, il tutto con un semplice drag’n’drop del file da spedire.

Se ci buttate sopra una manciata di file, il programma farà un’email per ogni file.

Come al solito, questo tipo di programmi è utile più che altro quando si ha molto a che fare con operazioni ripetitive.

Se, come me, dovete spesso spedire un file al solito indirizzo, scrivendo poco o niente, questo vi consente di risparmiare qualche decina di secondi ogni volta.

Aprite il vostro AppleScript editor, copiate il codice seguente e salvate il tutto come applicazione.

Continua a leggere

OsX hot folder

Per la serie “Usa Automator che ti passa” ecco un’altra piccola applicazione che mi sono fatto per il lavoro.

Un altro dei compiti ripetitivi che mi ritrovo a fare ogni giorno è quello di esportare dei file dal programma “X” verso la cartella “Y”, per poi rimetterli dentro una nuova cartella con nome “Z” da mettere dentro un altra cartella “A” che viene monitorata dall’altro programma “B”.
Una cosa ripetitiva alla nausea!

Per essere specifico fino all’inutilità, vi dirò anche che nel dettaglio si tratta di una parte del flusso di pre-stampa a cui sono addetto. Il RIP Fuji XMF mi sputa fuori i file TIF rasterizzati delle separazioni dei fogli macchina; io devo prenderli, metterli in una nuova cartella nominata secondo il numero di commessa lavoro, e spostare la cartella in questione in una hot-folder monitorata da un programma che a quel punto elabora i file (che devono essere considerati insieme) per creare un output che sarà usato nella macchina da stampa per regolare i calamai.

Allora ho preso Automator ed ho creato un semplice flusso che mi chiede semplicemente il nome da dare alla nuova cartella da creare e poi si arrangia.

Come sempre un’immagine vale più di mille parole…

Continua a leggere

Automator scrive email

Dove lavoro attualmente ho un compito ripetitivo, che si può riassumere in:
“Comunica al tuo capo che il lavoro X è stato fatto!”

(In realtà si tratta di mettere, per ogni lavoro, un file dentro il server, in una cartella col numero dell’ordine, e mandare un’email al superiore dove indico il numero dell’ordine ed il fatto di aver messo la cartella nel server)

Ho quindi cercato una maniera per automatizzare la cosa il più possibile, e ho sfruttato Automator per creare una piccola app che scrivesse un’email col nome del file scelto e la inviasse automaticamente.

Siccome un’immagine vale più di mille parole, ecco qua la fotografia del flusso di Automator…

Continua a leggere