Archivi categoria: Scienze

A favore del nucleare!

Mario Giuliacci: il nucleare contro l’effetto serra
Il forte riscaldamento produrrà eventi climatici sempre più catastrofici. La risposta efficace all’effetto serra può arrivare dal nucleare, mentre le energie rinnovabili sono ancora poche e inefficienti. Si preannuncia una torrida estate

Colonnello Giuliacci l’Italia e il bacino del Mediterraneo sono a rischio desertificazione? E’ la tesi del rapporto Peseta realizzato dalla Commissione europea.

Le previsione del rapporto va presa molto sul serio, perché è indubbio che il clima della terra sta andando verso un sensibile riscaldamento.

Continua a leggere

Altri sono arrivati qui cercando:
argomenti a favore del nucleare, tesi a favore del nucleare, a favore dellenergia nucleare.

Pagare i contributi a colf e badanti

Non voglio dire che le colf e le badanti e tutti i collaboratori familiari non si meritino una paga giusta e il giusto versamento dei contributi per la pensione, ma non si può assolutamente mettere un pensionato bisognoso di aiuto – o la sua famiglia – sullo stesso piano delle aziende che assumono dipendenti, e quindi dargli gli stessi obblighi che ha un datore di lavoro titolare di un’azienda.

Già è un investimento pagare una persona per farsi dare una mano con le faccende domestiche o, nel peggiore dei casi, nell’accudire una persona malata; come si può pretendere che questi poveri pensionati che prendono una misera pensione possano pure permettersi di pagare dei contributi sopra allo stipendio che già versano a chi li aiuta?

Credo che si dovrebbe fare un legge, che differenzi il tipo di assunzione privata per aiuto casalingo con l’assunzione di tipo “aziendale”.

Le colf si meritano la pensione come tutti i lavoratori, ma in questo caso, parlando di “assistenza sociale”, credo che dovrebbe essere lo Stato a farsene carico, e non il privato POVERO cittadino bisognoso.

Tra l’altro l’enorme trafila ed impegno burocratico che deve sobbarcarsi chi decide di assumere una colf è talmente enorme e complessa da far desistere chiunque, e quasi costringe all’assunzione “in nero”.

Continua a leggere

Trasmissione senza cavi di energia elettrica

trasmissione-energia.gif
Allo studio al MIT una nuova tecnologia di alimentazione elettrica.La tecnologia wireless è sempre più diffusa. E forte di questo successo sta pensando di estendere il suo campo d’azione, passando dalla sola trasmissione dati alla trasmissione dell’energia che serve per far funzionare l’apparecchio stesso.

A eliminare il cavo di alimentazione per la periodica ricarica delle batterie di laptop, cellulari e altri apparecchi domestici ci sta pensando un gruppo di ricerca del Massachusetts Institute of Technology (MIT) diretto da Marin Soljacic che ha illustrato i loro studi all’American Institute of Physics Industrial Physics Forum (IPF) in corso a San Francisco sotto gli auspici dell’American Institute of Physics.

Ovviamente, che l’energia possa essere trasferita a distanza è in sé un fatto banale, il problema è piuttosto l’efficienza del trasferimento. Essa non è garantita né da una tecnologia che preveda prima la trasformazione della corrente elettrica in radiazione luminosa e poi la successiva riconversione in energia elettrica (che richiede oltretutto una linea di mira perfettamente sgombra) né dal ricorso all’ordinaria radiazione elettromagnetica, che si disperde nell’ambiente e potrebbe comportare rischi.

Continua a leggere

Terapia genica per prevenire l’epilessia

Nel modello sperimentale ha portato a una maggiore espressione di una proteina utile a inibire l’eccessiva attivazione dei neuroni.

Per la prima volta un gruppo di ricercatori del The Children’s Hospital di Philadelphia è riuscito, nel modello animale costituito dal topo, a bloccare lo sviluppo dell’epilessia dopo una lesione cerebrale. Il risultato è stato ottenuto con la terapia genica, che ha consentito di modificare il percorso dei segnali nervosi nel cervello.

Continua a leggere