La vita sarà anche bella, ma il mondo è uno schifo!

Oggi ero lì, bel-bello, che navigavo in rete, nullafacente come spesso accade in questi giorni di crisi in cui l’economia ristagna ed i relativi motori sono spenti e fermi…

Cerco qualche notizia su Martin Mystere, tanto per cazzeggiare, passo per Nathan Never per arrivare ad un suo disegnatore, scopro che disegna anche fumetti erotici e sulla sua pagina si parla anche di torture e di “certi video”; cerco un po’ e subito arrivo su Wikipedia, che mi spiega cos’è tutto e là – ad un solo click di distanza – mi trovo davanti la possibilità di vedere un suicidio in diretta TV!

Il suicidio di un politico americano che negli anni 80 venne accusato e condannato, secondo lui ingiustamente; ma tanto ingiustamente da convocare una conferenza stampa prima di essere incarcerato, dire le sue ultime parole, e spararsi un colpo in bocca!

Internet è veramente un territorio sconfinato, letteralmente “senza confini”, dove in una decina di collegamenti ipertestuali ti trovi a passare da un fumetto casto a litri di vero sangue che escono da un corpo umano che un secondo prima stava in piedi da solo; si, proprio così: se siete abituati ai polizieschi televisivi non vi immaginate nemmeno quanto effettivamente sanguini un corpo colpito a morte!

E devo dire che questa non è la prima volta che mi capita di trovarmi di fronte a pura violenza.
Tempo fa ho trovato in rete dei video dove dei ragazzi di ovvie tendenze destrorse si filmavano in agguati contro immigrati, dove li picchiavano finchè non svenivano ed anche un po’ oltre, ed infine bruciavano i loro documenti e li lasciavano stesi inerti al suolo.
Una cosa che mi ha fatto rabbrividire!

Insomma…
Il mondo è pieno di gente che gode nella violenza, tipo Arancia Meccanica. Chiaro: la cosa non era mica un segreto. Però, sapete com’è, certe cosacce si cerca di dimenticarle, o si fa finta di niente, perchè come si fa a vivere sapendo che in giro c’è gente del genere?
E poi il pensiero va alla gente che vive in mezzo alle guerre,
E io ho due figli, due bambini piccoli, e penso “che mondo di merda si troveranno di fronte!”, e penso a come fare per evitarglielo; anzi, penso a come fare per prepararli ad affrontarlo senza andare via di testa.
Ma bisogna veramente tenere i denti stretti.

NB: Non mi sono prodigato in dettagli e link, perchè non voglio assolutamente pubblicizzare la cosa nè invogliare chiunque a visitare certi siti; vi basti sapere che certe cose esistono e sono solo miraggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.