Pasta con le sarde

400 g di bucatini, 1 kg di sardine, 1 pugno di pinoli (20 g circa), 1 pugno di uva sultanina, 200 g di cipolla dorata, 1 bustina di zafferano, 2 acciughe, 2 manciate di finocchio selvatico, vino bianco, olio extra vergine di oliva, sale.

Bollire il finocchietto, scolarlo bene, tagliuzzarlo e metterlo da parte. Soffriggere la cipolla tritata con le acciughe salate, aggiungere meno della metà delle sarde totalmente spinate e aperte a libro. Aggiungere a questo intingolo il finocchio e un po’ d’acqua, il vino bianco e il sale. Quando tutto è ben amalgamato e le sarde si sono sminuzzate, unire le restanti sarde, che rimarranno più intere rispetto alle prime, e lo zafferano. Condire i bucatini con l’intingolo di sarde e con della mollica fresca soffritta con un po’ di pasta d’acciughe e olio fino a diventare dorata.

Esecuzione: 45 minuti
Fonte: ricettario Coop Natale 2008


Pesce Azzuro: Antipasti – Primi – Secondi

“Fresco, delicato e nutriente, il pesce azzurro rappresenta da sempre una delle tipologie ittiche più consumate e apprezzate sulle tavole di ogni giorno.
In questo volume troverete tutto quanto c’è da sapere su alici, acciughe, tonno, sardine e sgombri, protagonisti di deliziosi piatti da gustare in tutta la loro ricchezza.
Dalle sarde ripiene alla tartare di tonno, dalle fettuccine al sugo di acciughe alle alici sabbiate, un viaggio nella bontà e nella freschezza”

Altri sono arrivati qui cercando:
pesce azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

You can add images to your comment by clicking here.